Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Aria / Liberiamolaria / Limitazioni per Comune /

San Lazzaro di Savena (Bo)

Limitazioni alla circolazione dal 1° ottobre 2020 al 10 gennaio 2021 nel comune di San Lazzaro di Savena (BO)

 

SINTESI DELL´ORDINANZA

MISURE STRUTTURALI

Dal 1° ottobre al 10 gennaio 2021, dalle 8.30 alle 18.30, dal lunedì al venerdì e nelle domeniche ecologiche non possono circolare i veicoli a motore:

- benzina Pre-Euro e Euro 1

- diesel categorie M1, M2, M3, N1, N2, N3 Pre-Euro e Euro 1-2-3

- ciclomotori, motocicli e minicar Pre-Euro

Il provvedimento non si attua nelle giornate festive dell´8 e 25 dicembre 2020, 1 gennaio e 6 gennaio 2021.

Domeniche ecologiche

Gli stessi provvedimenti di limitazione della circolazione in vigore dal lunedì al venerdì sono previsti anche per le domeniche ecologiche in programma nei Comuni dell´agglomerato urbano di Bologna:

- 18 ottobre 2020

- 1 e 15 novembre 2020

- 6 e 20 dicembre 2020

- 10 gennaio 2021.

 

BIOMASSE

Fino al 10 gennaio 2021, nelle unità immobiliari dotate di sistema multi combustibile, è vietato l’uso di biomassa legnosa nei generatori di calore con classe di prestazione emissiva inferiore a “3 stelle” e nei focolari aperti o che possono funzionare aperti. Confermato, su tutto il territorio comunale, il divieto di installare generatori a biomassa legnosa con classe di prestazione emissiva inferiore alla classe “4 stelle”.

Obbligatorio utilizzare, nei generatori di calore a pellet di potenza termica nominale inferiore ai 35 kW, pellet che, oltre a rispettare le condizioni previste dall’allegato X, Parte II, sezione 4, paragrafo 1, lettera d) alla parte V del decreto legislativo n. 152/2006, sia certificato conforme alla classe A1 della norma UNI EN ISO 17225-2 da parte di un Organismo di certificazione accreditato; è stabilito altresì l’obbligo per gli utilizzatori di conservare la pertinente documentazione.



MISURE EMERGENZIALI

Le misure emergenziali scattano esclusivamente a seguito delle verifiche effettuate da Arpae. Se tali verifiche evidenziano, nel Comune di San Lazzaro o in un comune dell´area metropolitana con più di 30.000 abitanti, il superamento continuativo per 3 giorni del valore limite giornaliero di 50 microgrammi/m3 di PM10, nel periodo di riferimento e nella fascia oraria 8.30-18.30 il blocco della circolazione è esteso a tutti i veicoli (auto e commerciali) diesel euro 4, oltre ai diesel Pre-Euro e Euro 1-2-3, ai benzina pre-Euro e Euro 1, già interessati dalle limitazioni previste dal lunedì al venerdì e nelle domeniche ecologiche.

Durante le misure d´emergenza non possono circolare i veicoli a motore:

- benzina Pre-Euro e Euro 1

- diesel categorie M1, M2, M3, N1, N2, N3 Pre-Euro e Euro 1-2-3-4

- ciclomotori, motocicli e minicar Pre-Euro

BIOMASSE

Dopo 3 giorni consecutivi di superamento delle PM10 si attivano le seguenti misure:

- vietato l´uso anche degli impianti a biomassa "3 stelle" negli immobili in cui è presente un sistema alternativo di riscaldamento

- la temperatura dei luoghi riscaldati va abbassata a 19°

- vietato bruciare all´aperto rami o sterpaglie.

 

Per deroghe ed esclusioni si rimanda all´ordinanza completa.

 

Bollettino Misure emergenziali | Infografica misure emergenziali

 

 

Servizio SMS alert della Città metropolitana di Bologna: aggiornamenti sulla manovra antinquinamento e sull´attivazione di misure emergenziali 

 

Vai al sito web del Comune - sito web della Città metropolitana - limitazioni circolazione sito web Comune di San Lazzaro

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Ufficio Relazioni con il Pubblico: lunedì, mercoledì, venerdì dalle 8 alle 12.30; martedì ore 8.00-13.00, giovedì ore 8.00-13.00 e 14.30-18.00; telefono: 051 6228111 - e-mail: urp@comune.sanlazzaro.bo.it