Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Rimini / Dati e report / Report ambientali a Rimini /

Stima dei livelli di campo magnetico sul territorio del Comune di Rimini - 2008

Effettuati dai tecnici di Arpa le stime dei livelli di campo magnetico prodotto da linee elettriche ad alta e altissima tensione

A seguito di Convenzione con il Comune di Rimini ARPA ha proceduto alla realizzazione di un progetto consistente nella determinazione teorica dei livelli di campo magnetico prodotto da elettrodotti ad alta ed altissima tensione presenti sull´ intero territorio comunale. In particolare il Comune ha richiesto una valutazione in prossimità di incroci e linee vicine in modo tale da massimizzare il campo magnetico stimato. Tale massimizzazione è stata calcolata quindi impostando di volta in volta il verso delle correnti circolanti sulle linee in modo da produrre in ogni punto di valutazione il massimo valore di campo magnetico. La fase del progetto relativa alla determinazione del contributo totale delle linee elettriche site nel Comune di Rimini è stata realizzata utilizzando un modello di calcolo del campo magnetico denominato EFC-400 (Magnetic and Electric Field Calculation) prodotto dalla Società Narda. In tale modello è stato possibile implementare le curve altimetriche del territorio, ottenendo in tal modo, stime che tenessero conto anche dell´orografia.
I valori di campo magnetico calcolati sono stati importati nell´applicativo ArcView GIS 3.2. Ciò ha permesso di rappresentare le curve di isolivello corrispondenti a diversi valori di campo magnetico all´altezza di 1 metro dal suolo. 
La stima del campo magnetico effettuata considerando la reale altezza delle linee dal suolo, la reale struttura di ogni sostegno e con i valori di corrente calcolati come sopra specificato, ha permesso di ottenere, per le linee ad alta tensione, ampiezze di campo magnetico minori di quelle previste dalla direttiva per il rispetto dei valori di 0.2 e 0.5 Micro Tesla.
Nel caso delle linee ad altissima tensione l´ampiezza della fascia calcolata risulta maggiore di quella indicata nella direttiva regionale poiché si è considerato il valore di corrente derivato dall´applicazione della specifica norma CEI. Per tutti i casi, inoltre, dove si hanno incroci o linee vicine è stato rappresentato il massimo valore di campo magnetico derivato dalle diverse configurazioni possibili per i versi delle correnti circolanti sulle linee.
Si ricorda, infine, che per poter stimare il campo magnetico è stato necessario effettuare un censimento delle linee elettriche ad alta ed altissima tensione presenti nel territorio del Comune e individuare le specifiche caratteristiche tecniche di ogni linea.

S.R. De Donato, Resp. SSA Arpa Rimini

Anno riferimento: 2008

Anno pubblicazione: 2008




Materia: Campi elettromagnetici

Nodi: ex Arpae Rimini vedi Area Est

Tipologia: Tecnico/istituzionali