Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / generale / Ricerca guidata / Documenti /

Po e mare Adriatico, un unico ecosistema

ArpaRivista 4/2009

La bacinizzazione avrebbe gravi conseguenze sul mare Adriatico, in termini di capacità di ricambio delle acque, di diminuzione della pescosità e di ulteriori riduzioni di anguille e altri pesci migratori. C’è inoltre un concreto rischio di maggiore erosione delle coste e di un accentuarsi del fenomeno dell’ingressione del cuneo salino. Gli interventi dell’uomo hanno già provocato nel mondo gravi danni a importanti ecosistemi acquatici, dal bacino dei fiumi Colorado e Nilo alla scomparsa del lago d’Aral. Occorre valutare con attenzione il rapporto tra costi e benifici attesi di un progetto che renderebbe navigabili poche centinaia di chilometri.

Attilio Rinaldi

Numero pagine: 2
Anno pubblicazione: 2009




Materia: Mare , Acqua

Dettaglio Arparivista/Ecoscienza

Numero pagina: 18
Rubrica:
Speciale: Il Po, ecosistema e navigabilità
Abstract

La bacinizzazione avrebbe gravi conseguenze sul mare Adriatico, in termini di capacità di ricambio delle acque, di diminuzione della pescosità e di ulteriori riduzioni di anguille e altri pesci migratori. C’è inoltre un concreto rischio di maggiore erosione delle coste e di un accentuarsi del fenomeno dell’ingressione del cuneo salino. Gli interventi dell’uomo hanno già provocato nel mondo gravi danni a importanti ecosistemi acquatici, dal bacino dei fiumi Colorado e Nilo alla scomparsa del lago d’Aral. Occorre valutare con attenzione il rapporto tra costi e benifici attesi di un progetto che renderebbe navigabili poche centinaia di chilometri.


ArpaRivista 4/2009