Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / generale / Ricerca guidata / Documenti /

La depurazione diffusa in Emilia-Romagna

ArpaRivista 5/2008

In regione sono stati individuati 694 agglomerati di consistenza superiore o uguale a 200 abitanti equivalenti (AE), serviti da 739 impianti di trattamento delle acque reflue urbane, per una potenzialità depurativa di progetto di 7.945.000 AE. La normativa più recente individua livelli di trattamento più o meno spinti a seconda della dimensione dell´agglomerato. Nel bacino idrografico del Po le Regioni devono assicurare l´abbattimento di almeno il 75% di azoto e fosforo. Il raggiungimento di questo traguardo a livello regionale avverrà rispettando le tempistiche previste nel Piano di tutela delle acque. Resta qualche criticità per gli agglomerati più piccoli.

Gabriele Bardasi

Numero pagine: 2
Anno pubblicazione: 2008




Materia: Ambiente e salute , Acqua

Dettaglio Arparivista/Ecoscienza

Numero pagina: 26
Rubrica:
Speciale: Depurazione delle acque e qualità ambientale
Abstract

THE DEPURATION IN EMILIA-ROMAGNA
In the basin of the Po the Regions have to ensure the reduction of at least 75% of nitrogen and phosphorous. The achievement of this aim to regional level will be according to the Plan of protection
of the waters.


ArpaRivista 5/2008