Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Aria /

Analisi multi-annuale delle concentrazioni di PM2.5 in Pianura Padana: confronto tra le osservazioni da satellite e le stime di un modello di chimica e di trasporto

sim_meteoambiente

La normativa nazionale e comunitaria richiede sempre di più una valutazione estensiva delle concentrazioni di inquinanti su tutto il territorio. Le centraline di monitoraggio sono uno strumento indispensabile ma non sufficiente a tale scopo.

Le osservazioni remote da satellite e i modelli numerici di chimica e trasporto sono strumenti utili a soddisfare questa crescente necessità di una conoscenza dettagliata della qualità dell´aria, anche laddove non siano disponibili osservazioni locali della rete di monitoraggio.

Il Servizio IdroMeteoClima di ARPA Emilia Romagna, CGS SpA e ISAC-CNR hanno sviluppato e calibrato un prototipo per la determinazione delle concentrazioni di PM2.5 a partire dalle osservazioni satellitari. Le osservazioni di PM2.5 da satellite degli ultimi otto anni (2003-2010) sono state confrontate con le stime del modello Chimere per lo stesso periodo. Entrambi i sistemi mostrano concentrazioni più elevate a nord del Po.

Il progetto è stato finanziato dalla Regione Emilia-Romagna.

Enrico Minguzzi

Anno riferimento: 2003-2010

Anno pubblicazione: 2011


Allegato File Allegati


Materia: Aria

Nodi: Struttura Idro-Meteo-Clima

Tipologia: Tecnico/istituzionali