Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Ridurre il consumo di natura, un imperativo etico

Ecoscienza 2/2013

Il nostro tempo – “l’era dell’antropocene” secondo un’espressione efficace del premio Nobel Paul Crutzen – è caratterizzato dall’insostenibile sfruttamento dei commons ambientali (aria, acqua, energia, biodiversità, terra). Un’etica civile nel XXI secolo richiede di mettere al centro dell’azione la riduzione del consumo di natura.

Matteo Mascia

Numero pagine: 2
Anno pubblicazione: 2013




Materia: Controllo ambientale , Ambiente e salute

Dettaglio Arparivista/Ecoscienza

Numero pagina: 36
Rubrica:
Speciale: Etica e ambiente
Abstract

Reducing the consumption of nature, an ethical imperative
Our time – “the era of the Anthropocene” according to an effective expression of the Nobel laureate Paul Crutzen – is characterized by the unsustainable exploitation of environmental commons (air, water, energy, biodiversity, earth). A civil ethics for the XXI century requires the reduction of the consumption of nature as a central issue.


Ecoscienza 2/2013