Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Idro-Meteo-Clima /

Le specifiche RMAP per stazioni di monitoraggio ambientale

Mercoledì 19 Giugno 2019 ore 10, Viale Silvani, 6 Bologna - Aula 2 (piano terra)

Relatore: Paolo Patruno ARPAE-SIMC

RMAP è una rete di monitoraggio partecipativo promossa da sei anni da vari soggetti pubblici e privati che si propone di definire metadati, protocolli e formati per raccogliere e condividere dati ambientali.

La rappresentazione dei dati è basata su un data model equilibrato tra le necessità di rappresentare differenti tipologie di dati e la semplicità di utilizzo e di ottimizzazione dei sistemi. Questo data model è in grado di rappresentare sia stazioni fisse e mobili, che dati osservati e previsti.

Lo standard RMAP permette l’adozione e l’interscambio di implementazioni software e hardware con differenti scelte tecniche, sia a livello server che nelle stazioni di misura; permette soluzioni modulari realizzate con open hardware stabile e basato su sviluppo cooperativo.

RMAP, di fatto, comprende una serie di standard tra cui la comunicazione tra stazione e server di raccolta dati, aspetto quest’ultimo che verrà specificatamente trattato nel corso del seminario.

Le slide del seminario sono disponibili qui

Per ulteriori informazioni sullo standard RMAP si può fare riferimento a questa pagina.


Nodi organizzatori: Struttura Idro-Meteo-Clima


Tipologia: > Siminaria


Interesse: Regionale