Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Strumenti di sostenibilitą / Argomenti / Acquisti verdi /

Arpae e GPP

Arpae, coerentemente con la propria mission di prevenzione ambientale, fin dal 2004 ha avviato pratiche di acquisti verdi, pratiche che si sono rafforzate nel tempo e sistematizzate fino a culminare nell’approvazione formale della “Politica degli acquisti verdi di Arpa” nell’ottobre 2011. A settembre 2016 tale Politica è stata rivista anche alla luce delle novità normative intercorse nel frattempo.

La politica si caratterizza per la duplice finalità:
da un lato, migliorare nell’ottica della sostenibilità ambientale, gli appalti (beni, servizi, lavori) dell’Agenzia, prevedendo anche percorsi di coinvolgimento e di sensibilizzazione di tutto il personale finalizzati a ridurre gli impatti ambientali dell’Agenzia;
dall’altro, favorire la diffusione degli strumenti indicati dalla strategia di consumo e produzione sostenibile, quindi il GPP, ma anche le certificazioni ambientali di processo  e prodotto, a livello locale e nazionale mediante la partecipazione a Gruppi di Lavoro e a momenti di informazione e formazione nazionali e regionali.
Per dare concreta attuazione alla Politica, Arpae si è dotata di una struttura di coordinamento con competenze tecniche ed amministrative e definisce, con cadenza annuale, il programma per lo sviluppo ed il consolidamento del GPP in Arpae.

Maggiori informazioni alla pagina della Politica degli acquisti verdi di Arpa.

 

Inoltre Arpae, facente parte del Comitato di Gestione per il coordinamento delle attività del PANGPP, con funzione di struttura tecnica di riferimento (assieme a CONSIP, ENEA e ISPRA), è coinvolta nella definizione dei CAM, nella determinazione di approfondimenti metodologici e nella valutazione degli effetti ambientali ottenuti dai dati del monitoraggio di opportuni indicatori.

 

 

Contenuto della pagina aggiornato al 15 settembre 2016