Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Radioattivitą / Approfondimenti Ecoscienza / Il nucleare in Italia /

Il nucleare in Italia

Il nucleare in Italia: Speciale Ecoscienza 3/2012
Il 2011 ha cambiato radicalmente lo scenario sul nucleare. Il terremoto,con conseguente tsunami in Giappone a marzo, ha causato a Fukushima il più grave incidente della storia dell’energia nucleare civile dopo Chernobyl. Un evento catastrofico, che ha avuto ripercussioni su tutti i paesi che hanno centrali nucleari attive o che stavano programmando di realizzarne, imponendo una revisione dei sistemi di sicurezza adottati e in alcuni casi segnando l’abbandono dell’opzione nucleare.
Di seguito gli articoli pubblicati dalla rivista Ecoscienza per fare il punto sulla  questione del deposito nazionale in cui conservare il materiale riprocessato derivante dal decommissioning delle centrali, sui rifiuti provenienti dagli altri usi dell’atomo, sull’esigenza di garantire la sicurezza e di sistematizzare i controlli, anche in seguito all’abolizione dell’Agenzia per la sicurezza nazionale.