Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Rifiuti / Rifiuti speciali /

I rifiuti speciali in Emilia-Romagna

Sono rifiuti speciali ai sensi dell’art. 184 c.3) del D.lgs. 152/2006 e ss.mm.ii:

a) i rifiuti da attività agricole e agro-industriali, ai sensi e per gli effetti dell´articolo 2135 C.c. 18;
b) i rifiuti derivanti dalle attività di demolizione, costruzione, nonché i rifiuti che derivano dalle attività di scavo, fermo restando quanto disposto dall´articolo 184-bis;
c) i rifiuti da lavorazioni industriali;
d) i rifiuti da lavorazioni artigianali;
e) i rifiuti da attività commerciali;
f) i rifiuti da attività di servizio;
g) i rifiuti derivanti dalla attività di recupero e smaltimento di rifiuti, i fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento di fumi;
h) rifiuti derivanti da attività sanitarie.

I DATI
I seguenti link presentano i dati relativi ai rifiuti urbani in Emilia-Romagna, tratti dal sito "Dati ambientali Emilia-Romagna", gestito da Regione Emilia-Romagna e Arpa

Produzione di rifiuti speciali

Principali impianti di gestione dei rifiuti speciali

Modalità di gestione dei rifiuti speciali