Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Chi siamo / Arpae in breve /

Resoconto dell´attivitą di Arpae Emilia-Romagna 2018

- Campioni prelevati: 21.780

- Campioni analizzati: 72.133 (cui si aggiungono in tema di prevenzione 8.838 campioni esaminati per il controllo della zanzara tigre)

- Ispezioni e sopralluoghi: 19.985 (sono gli interventi “sul campo” che Arpae svolge per controllare il rispetto delle norme vigenti, delle disposizioni e prescrizioni in campo ambientale e verificare, attraverso il costante funzionamento delle reti di monitoraggio, lo stato delle componenti ambientali)

- Pareri, istruttorie, relazioni: 43.085 (sono le varie attività svolte per garantire i pareri tecnici all’interno ed agli enti e organi competenti per il rilascio di autorizzazioni e valutazioni ambientali, anche concernenti interventi per la prevenzione, tutela e recupero dell´ambiente)

- Pratiche di autorizzazione diretta: 3.756, per lo più AUA (2.712; 72%)

- Concessioni/permessi/certificazioni per l´utilizzo delle risorse idriche e l’uso di aree demaniali: 1.319

Certificazioni per fasi di bonifica siti contaminati: 51

Proposte di atti amministrativi per violazioni accertate486

- Notizie di reato segnalate alla Magistratura: 447

- Sanzioni amministrative: 1.849

Prescrizioni sulle irregolarità per ripristino condizioni di tutela ambientale: 388

Asseverazioni di atti prescrittivi di altri Organi di controllo: 156

Pratiche con interventi eseguiti per segnalazioni di inconvenienti ambientali ed emergenze ambientali: 1.778 di cui 374 il 21% caratterizzate da situazioni di potenziale grave rischio (cod. rosso) e quindi ad intervento immediato, il 30% di rischio medio (cod. giallo), il 49% a basso rischio (cod. verde).

Monitoraggio automatico campi elettromagnetici: 78.579 misure

Vidimazione registri emissioni in atmosfera in attività di vigilanza e controllo: 758 pratiche

Misure in automatico a supporto processi ispettivi: 241.000 misure (di cui 216.769 per controlli impianti in Autorizzazione integrata ambientale - AIA)

Misure manuali: 40.353

 - Controllo aziende in AIA (926 nel 2018): 397 ispezioni; 1.012 campioni

Arpae gestisce 7 sistemi di monitoraggio e valutazione dello stato dell´ambiente, costituiti da oltre 20 reti di monitoraggio per la sorveglianza continua delle principali matrici ambientali (acqua, aria e atmosfera, suolo). Attraverso l´impiego di strumentazione automatica, misure manuali e campagne specifiche sono acquisiti dati e indicatori che permettono di analizzare e valutare lo stato dell´ambiente. Vai alla pagina delle reti di monitoraggio.

Campagne locali di monitoraggio automatico della qualità aria: 571.738 misure

Studi e progetti di protezione, prevenzione, risanamento e tutela ambientale e di R&S: 71 iniziative in corso nel 2018.

Arpae adotta un Sistema di gestione per la qualità sulla base della norma UNI EN ISO 9001:2008. Il sistema è certificato da enti terzi che periodicamente verificano la conformità dei processi gestionali e analitici (vai a Qualità). La rete di monitoraggio della qualità dell´aria è in qualità.  

 

RELAZIONI ATTIVITA´

Relazione delle attività 2018   |   Relazione delle attività 2017    |   Relazione delle attività 2016

Relazione delle attività 2015  |  Relazione delle attività 2014  |  Relazione delle attività 2013  

Relazione delle attività 2012  |  Relazione delle attività 2011  |   Relazione delle attività 2010

 

Vai al resoconto sintetico delle attività 2017

Vai al resoconto sintetico delle attività 2016

 

NB: L´Agenzia regionale per la prevenzione, l´ambiente e l´energia dell´Emilia-Romagna (Arpae), che integra le funzioni di Arpa e dei Servizi ambiente delle Province, è stata istituita con legge regionale n.13/2015 ed è operativa dal primo gennaio 2016. La documentazione precedente a tale data è relativa ad Arpa Emilia-Romagna.