Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Energia / Temi ambientali più correlati all´energia / Radioattività ambientale /

Radioattività ambientale

Il Centro Tematico Regionale Radioattività Ambientale presidia e sviluppa il sistema di monitoraggio e controllo della radioattività ambientale integrando gli strumenti della modellistica ambientale , dei catasti delle sorgenti e della rete di misura, e curando la gestione della rete di monitoraggio della radioattività ambientale e della rete locale di sorveglianza della radioattività del sito nucleare di Caorso, lo sviluppo delle banche dati e degli strumenti di stima e previsione coerentemente agli indirizzi definiti dalla Direzione tecnica.  

In particolare la Centrale termonucleare di Caorso (PC) fu costruita negli anni ´70 sulla riva destra del fiume Po all´interno di una zona golenale in località Mezzanone di Zerbio.  

L´impianto appartiene agli impianti nucleari di "seconda generazione" ed è stata la più grande centrale nucleare italiana, con potenza elettrica netta di 840 MW. L´esercizio commerciale dell´impianto, con produzione di energia elettrica, risale a dicembre 1981; la centrale è stata fermata nell´ ottobre 1986 in occasione delle attività connesse alla quarta ricarica del combustibile e non è stata più riavviata in esito al referendum sul nucleare del 1987 che ha disposto la chiusura definitiva delle Centrali Nucleari.  

La rete locale di sorveglianza della radioattività ambientale attorno al sito nucleare di Caorso è attualmente gestita dall´Arpae sezione provinciale di Piacenza ed operativa dal 1980.