Temi ambientali
Arpae in regione
Arpa Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Attività / Pareri tecnico-preventivi e progetti /

Pareri tecnico-preventivi e progetti

Riguardo all’attività di supporto tecnico-istruttorio fornito agli Enti locali e altri Organismi istituzionali, Arpae opera principalmente tramite pareri tecnici per singoli procedimenti autorizzatori, in modo diretto o attraverso SUAP. Tale fronte operativo costituisce una parte significativa delle attività “core” dell’Agenzia; ampio rilievo assumono le istruttorie tecniche per la valutazione dell’emissione di CEM in fase di avvio impianti di telefonia mobile, per elettrodotti, per autorizzazioni (comunali) di scarichi idrici civili-domestici e assimilati, per urbanistica, edilizia e pianificazione territoriale. A queste tipologie prevalenti si aggiungono poi valutazioni tecniche per zootecnia, impianti energetici in procedura semplificata e altre. 

Con riferimento, invece, alle attività di “progetto, studio e ricerca” nel campo dell’analisi ambientale, gli ambiti di studio si rivolgono quindi prioritariamente al supporto tecnico-progettuale per analisi integrate territoriali e di sostenibilità (natura e biodiversità), l’inquinamento atmosferico, il settore dei rifiuti ed il controllo dei suoli e delle dinamiche della costa, cui seguono le tematiche connesse all’inquinamento idrico, elettromagnetico ed acustico, gli osservatori.

 

Attività svolta dall’Agenzia (anno 2015):

  • Pareri tecnici per le autorizzazioni ambientali: 10.348, di cui 592 riguardanti gli impianti in AIA
  • Campioni prelevati per formulazione pareri tecnici: 493
  • Misure manuali per formulazione pareri tecnici: 432 misure
  • Relazioni tecniche per pratiche di Registrazione EMAS: 278
  • Relazioni tecniche ambientali di supporto ad Enti: 279
  • Sopralluoghi per campagne d’indagine, studi e progetti di EE.LL.: 1.653
  • Misure manuali per campagne d’indagine, studi e progetti di EE.LL.: 3.701
  • Studi e progetti di protezione, prevenzione, risanamento e tutela ambientale e di R&S: 87, così suddivisi : 36 per la Regione Emilia-Romagna; 5 per Province e Comuni; 7 per AUSL; 15 per altri Enti Pubblici; 13 su bandi dell’UE; 11 per altri clienti privati.