Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Attivitą / Progetti europei /

Progetto CLARA

Titolo progetto: CLARA - Climate forecast enabled knowledge services - Servizi informativi attivati dalle previsioni climatiche

Obiettivi e breve descrizione del progetto complessivo: Il progetto CLARA si basa sui recenti progressi nella modellazione del clima nel contesto dei servizi Copernicus per i cambiamenti climatici (C3S) e si propone di illustrare i benefici veri e il valore economico delle previsioni climatiche a breve e lungo termine. Inoltre, CLARA ha tra i suoi obiettivi anche lo sviluppo di 14 servizi climatici operativi per una più efficiente gestione delle risorse naturali e una migliore resilienza al cambiamento climatico. All’interno del progetto, ARPAE Simc si occupa dello sviluppo di tre diversi servizi, che vengono descritti nei successivi paragrafi.

Il servizio climatico WRI

Per adattarsi gli impatti del cambiamento climatico, gli attori nella gestione dell’acqua hanno la necessità di uno strumento tecnico più mirato e innovativo per consentire la programmazione di attività che favoriscano risparmio idrico ed energetico. Il servizio climatico WRI (Water Resources for Irrigation - fabbisogno idrico per l’irrigazione) ha come finalità il supporto alle decisioni dei soggetti che gestiscono e distribuiscono l’acqua in ambito agricolo, che in Italia coincidono generalmente con i consorzi di bonifica.
WRI fornisce tale supporto mediante previsioni di irrigazione stagionali (3 mesi) e a medio termine (+7 giorni) per le colture in campo, visualizzabili su una piattaforma GIS.

Il servizio climatico PWA

L’impatto dei cambiamenti climatici sull’ambiente naturale è diventato un argomento prioritario per le Autorità e le Amministrazioni coinvolte in attività di pianificazione, spesso costrette ad affrontare l’assenza di informazioni relative a scenari relativi al trasporto solido, alla qualità delle acque, alla disponibilità di risorsa idrica, oltre al deflusso ecologico e alla presenza o assenza di habitat.
Il servizio PWA (Parma river basin Water Assessment) ha l’obiettivo di valutare la variazione della disponibilità idrica tenuto conto delle previsioni stagionali e degli scenari futuri, considerando l’impatto sulla gestione della risorsa idrica, sul trasporto solido, sulla qualità delle acque, sulla variazione degli habitat e sul deflusso ecologico.
I dati e i risultati saranno messi a disposizione tramite servizi standard a supporto dell’interoperabilità.

Il servizio climatico AQCLI

Il cambiamento climatico potrebbe avere effetti sugli obiettivi riguardanti la qualità dell’aria nel Bacino Padano. La valutazione dell’impatto del clima sulla qualità dell’aria è ancora oggetto di studio e il servizio climatico AQCLI (Air Quality in future CLImate – qualità dell’aria nel clima futuro) è rivolto a questo tema.
Il servizio AQCLI fornirà una valutazione di quanto il cambiamento climatico impatterà sulla qualità dell’aria, specialmente per quanto riguarda la concentrazione del materiale particolato (PM10) e di ozono (O3). La valutazione sarà rappresentativa soprattutto delle concentrazioni urbane di fondo di un’area centrata su Bologna e rappresenterà il clima presente e scenari di clima futuro.

 

Articoli dedicati a Clara sulla rivista Ecoscienza

Clara, servizi climatici a supporto della governance - Jaroslav Mysiak, Cmcc

Wri, servizio climatico per l´irrigazione - Giulia Villani et al., Arpae

Risorse idriche, con Pwa un approccio multidisciplinare - Cinzia Alessandrini et al., Arpae

 

Programma comunitario di riferimento: HORIZON-2020

Informazioni gestionali    |   Sito web