Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Struttura Daphne / In Daphne / Progetti /

Crostacei

I crostacei, come i ragni e gli insetti, appartengono al phylum degli Artropodi, il gruppo più vasto del regno animale. Sono prevalentemente marini, con poche specie d’acqua dolce e terrestri, comprendono moltissime specie che vivono sul fondo del mare o che nuotano liberamente nella colonna d’acqua. Molti sono di piccole dimensioni e rappresentano una frazione importantissima dello zooplancton. I crostacei prendono il loro nome dalla resistente cuticola, costituita prevalentemente da una sostanza chiamata chitina, che li riveste come una sorta di “crosta” e li protegge dai predatori. Questo involucro esterno in alcuni organismi è molto sottile e trasparente e permette di osservare direttamente la parte interna del corpo, mentre in altre specie ha uno spessore maggiore e nel tempo diventa molto spesso e rigido, perdendo la sua elasticità, per questo deve essere periodicamente cambiato. I crostacei più conosciuti e diffusi sono i gamberi e i granchi. In Adriatico è frequente osservarne varie specie vicino alle scogliere oppure sui fondali sabbiosi vicino alla costa.



Crostacei alto Adriatico


Clicca qui per vedere le schede delle principali Crostacei dell’Adriatico e scoprire dove vivono.