Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Gli effetti del foehn alpino

Mercoledì 24 ottobre con punte di 31 gradi nel parmense

(24/10/18) 

La giornata di mercoledì 24 ottobre 2018 sarà ricordata come la più calda mai osservata nella terza decade di ottobre degli ultimi 60 anni, superando di diversi gradi i valori massimi precedenti. Temperature di 26-29 gradi sono state registrate su gran parte della regione con punte anche di 31°C nel parmense.

Responsabile di questo innalzamento termico è il foehn alpino che si è generato per effetto di correnti provenienti dal nord Europa che, risalendo i versanti alpini settentrionali e oltrepassandoli, hanno determinato un riscaldamento della massa d´aria nelle Prealpi e nella Pianura Padana. Un altro aspetto rilevante del foehn, è la drastica riduzione dell´umidità relativa.

 

Si riporta di seguito la mappa delle temperature osservate alle ore 16.00 locali dalla rete idrometeorologica regionale.

 

 



Versione stampabileVersione stampabile