Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Ferrara /

Incendio alla Chimiart di Cento (Fe)

Tutti nella norma i valori degli inquinanti analizzati intorno all’Azienda

(12/08/19) 

Incendio Chimiart di Cento (FE)Arpae è intervenuta su segnalazione dei Vigili del fuoco di Ferrara alle 6 di lunedì 12 agosto 2019 per un incendio alla ditta Chimiart, in via Farini 13 di Cento, domato intorno alle 10 del mattino. La ditta svolge attività di laboratorio per la preparazione di prodotti chimici per autoveicoli, casa, comunità e industrie.

Per le valutazioni igienico-sanitarie - a tutela della salute - Arpae ha indicato ai Vigili del fuoco che venisse attivata l´Azienda USL.

I tecnici di Arpae hanno effettuato nelle immediate vicinanze del luogo dell´incendio (via Farini 8) misure istantanee degli inquinanti indicatori della presenza di ricaduta dei prodotti di combustione, con fiale a lettura diretta. E´ risultato che i valori di idrocarburi totali, idrocarburi  aromatici, monossido di carbonio, tetracloroetilene, acido cloridrico e ossidi di azoto, sono congrui ai valori di riferimento ambientali esistenti, e nessuna di queste sostanze è risultata presente in concentrazioni critiche.

I tecnici di Arpae hanno inoltre eseguito misurazioni anche intorno allo stabilimento, in corrispondenza delle abitazioni e ad altezza uomo, mediante un rilevatore portatile per misure in campo di sostanze organiche volatili e gas, la cui risposta è determinata dalla concentrazione complessiva di Composti Organici Volatili, tipici prodotti della combustione. Anche i valori di queste misure sono risultati tutti non significativamente diversi dal fondo misurabile in ambiti antropizzati.

Successivamente sono stati valutati i dati della centralina di monitoraggio Arpae della qualità dell´aria sita a Cento, in Via Parco del Reno, che non ha mostrato variazioni di rilievo degli ossidi di azoto (parametro riconducibile anche alla combustione) nelle ore successive all´incendio, così come rientrano ampiamente all´interno dei limiti di legge anche i valori orari riscontrati.

In considerazione della presenza a Cento di una centralina di monitoraggio Arpae della qualità dell´aria, della tempestività dell’intervento dei Vigili del fuoco e della relativamente breve durata dell’evento, spento in poche ore, non si è ritenuto necessario attivare altri monitoraggi di media o lunga durata.

L´azienda USL ha inviato sul posto personale per un sopralluogo e per le valutazioni del caso ed è stata informata telefonicamente degli esiti delle misurazioni e ispezioni di Arpae.

Poiché la Chemiart risulta allacciata alla pubblica fognatura, per la problematica relativa alle acque di spegnimento dell´incendio, è stata attivata Hera.

Nelle prossime giornate proseguiranno gli accertamenti di Arpae, anche in merito alla verifica delle corrette procedure di smaltimento dei rifiuti generati dall´incendio e all’eventuale presenza di rifiuti contenenti amianto provenienti dalle coperture.



Versione stampabileVersione stampabile