Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Strumenti di sostenibilità /

Acquisti verdi: la politica Arpae si rinnova

Approvata dal Direttore generale la “Politica per il consumo sostenibile e gli acquisti verdi di Arpae Emilia-Romagna”

(26/03/20) 

Con Delibera del Direttore generale n. 30 del 13 marzo 2020 è stata approvata la nuova politica di GPP (Green Public Procurement) dell’Agenzia, che sostituisce quella in vigore dal 2016.
Il documento testimonia come Arpae ritenga il GPP una delle linee strategiche da perseguire in favore dello sviluppo sostenibile, come tale declinato nei 17 obiettivi dell’Agenda 2030. La politica di GPP rappresenta uno strumento in grado non solo di ridurre gli impatti ambientali dell’Agenzia, ma anche di favorire la creazione di valore sociale ed economico, quindi competitività delle imprese.
La Politica esplicita obiettivi finalizzati:

  • alla promozione e consolidamento di un sistema interno di gestione degli appalti orientato alla sostenibilità ambientale, in termini di acquisti e comportamenti, anche aderendo alla campagna #Plasticfree e promuovendo iniziative di mobilità sostenibile, quali Bike to work
  • all’informazione, formazione e supporto nei confronti delle amministrazioni locali, dei cittadini e del mondo imprenditoriale. Tali azioni sull’esterno contribuiscono anche alla diffusione della conoscenza e applicazione sul territorio degli strumenti di certificazione ambientale ed etichettatura ecologica.

Per favorire l’applicazione in maniera capillare della Politica di consumo sostenibile e appalti verdi di Arpae e per contribuire al perseguimento dei suoi obiettivi verrà istituito un  “Gruppo di lavoro GPP”, come peraltro previsto anche dalle “Linee guida Green Public Procurement (GPP) del Sistema Agenziale” (LG SNPA n. 1/2017).

 
Visualizza la “Politica per il consumo sostenibile e gli acquisti verdi di Arpae”

 

 

 

 



Versione stampabileVersione stampabile