Temi ambientali
Arpae in regione
Arpa Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Ravenna /

Progetto Life Gioconda, i tecnici incontrano i ragazzi

Il 18 e il 20 aprile 2015 i tecnici di Arpa, A.Usl e Comune di Ravenna incontreranno gli studenti delle scuole coinvolte nel progetto

(17/04/15) 

Entra nel vivo della sua programmazione il progetto Life GIOCONDA, progetto finanziato dalla Commissione Ambiente dell’Unione Europea che ha l´obiettivo di costruire - assieme ad insegnanti, studenti e genitori - proposte da portare agli amministratori locali per migliorare l’ambiente e la salute.

Il progetto è dedicato a ragazze e ragazzi perché

  • sono i soggetti più vulnerabili alle pressioni ambientali;
  • le politiche su ambiente e salute parlano di loro ma non li coinvolgono;
  • avranno un ruolo nel prossimo futuro come decisori;
  • la loro percezione dei rischi ambientali ci fa capire meglio gli atteggiamenti, le paure e le speranze della società tutta.

Il progetto si realizza utilizzando due sistemi di monitoraggio:

- dati ambientali sull’inquinamento dell’aria e rumore;
- questionari sulla percezione del rischio e la disponibilità ad impegnarsi sui problemi delle città in cui viviamo.

Nel primo anno Gioconda opera in quattro aree: Napoli, Taranto, Ravenna e Valdarno Inferiore, rappresentative di diverse realtà socioeconomiche e ambientali italiane.

In ciascuna area, un campione di circa 160 studenti, di una scuola secondaria di primo grado e di una di secondo grado - età 10-17 anni - partecipa ad incontri informativi e alla compilazione di questionari.
Non solo: si fa monitoraggio della qualità dell’aria e del rumore, si raccolgono raccomandazioni su questioni prioritarie e su quelle che i ragazzi considerano le sfide in tema di ambiente e salute.

Le classi hanno incontrato, nei mesi di dicembre e febbraio, gli educatori per parlare della loro idea di rischio e hanno compilato questionari sulla loro percezione dei problemi ambientali della zona in cui vivono e studiano, ma anche su “cosa sarebbero disposti a spendere” per migliorare la situazione ambientale della loro città.

Ora, il 18 e il 20 aprile incontreranno i tecnici, che stanno rilevando ed elaborando i primi risultati dei dati ambientali sull´inquinamento dell´aria e del rumore, per parlare degli inquinanti ricercati e degli strumenti utilizzati.

All´incontro saranno presenti anche rappresentanti dell´Amministrazione comunale e alcuni medici dell´A.USL della Romagna, Ravenna, per parlare insieme della qualità dell´aria dentro e fuori alla scuola, dei problemi di salute correlati all´inquinamento e delle azioni messe in campo dalla Amministrazione.

Le classi di Ravenna che hanno aderito al progetto sono 1A sa, 2A sa, 2B sa del liceo scientifico “Oriani” e le classi 2°A, 2°B, 2°C, 2°D e 2°E dell´Istituto comprensivo statale del Mare (Marina di Ravenna).

Interverranno:

Deborah Valbonetti, di Arpa Ravenna, che farà una rapida carrellata su come si misura la qualità dell´aria a Ravenna e quali sono i risultati del monitoraggio

Elisa Pollini e Samuele Marinello, di Arpa Ravenna, il cui intervento descriverà come è stato effettuato il monitoraggio dell´inquinamento atmosferico nelle le scuole

Giuliano Silvi e Cristina Raineri, di A.USL Romagna Dipartimento di Sanitaà pubblica di Ravenna, tratteranno la relazione tra ambiente e salute: l´ inquinamento atmosferico e suoi effetti

Luana Gasparini, del Comune di Ravenna, illustrerà le azioni intraprese dall´Amministrazione in termini di miglioramento della qualità dell´aria.

Durante gli incontri saranno presenti Patrizia Lucialli, di Arpa Ravenna, coordinatore delle misure ambientali per il progetto GIOCONDA, Federica Manzoli e Sara Lunghi educatrici del Progetto.

Altre informazioni



Versione stampabileVersione stampabile