Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

COP21, raggiunto un accordo storico sul clima

L’accordo punta a limitare il riscaldamento globale entro i 2°C.

(14/12/15) 

Cop21

 

Si è conclusa il 12 dicembre a Parigi la XXI Conferenza delle Parti (COP 21) della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC).

Obiettivo di COP21 era di raggiungere un accordo sul clima vincolante e sottoscritto da tutte le nazioni per limitare il riscaldamento globale ed i suoi effetti.

Per 10 giorni i rappresentanti di 195 nazioni hanno discusso e negoziato i punti principali dell’Accordo sul Clima, che è stato votato da tutti i Paesi.

I punti principali dell’Accordo:

  • Riscaldamento globale: mantenere l’incremento della temperatura media mondiale sotto i 2°C rispetto ai livelli pre-industriali, riconoscendo che tale contenimento potrebbe ridurrebbe significativamente i rischi e gli impatti del cambiamento climatico
  • Emissioni: i Paesi devono puntare a “raggiungere il picco delle emissioni di gas serra il più presto possibile", per poi attivarsi per ridurre rapidamente le emissioni fino al raggiungimento di "un equilibrio tra le emissioni da attività umane e le rimozioni di gas serra nella seconda metà di questo secolo”.
  • Impegni nazionali e revisioni: i piani nazionali per il taglio dei gas serra saranno sottoposti a revisione ogni cinque anni. La prima verifica dell´applicazione degli impegni è fissata al 2023.
  • Loss and damage: la valutazione delle perdite e dei danni subiti da alcuni paesi a causa del riscaldamento globale effettuata in base a quanto stabilito dal Meccanismo di Varsavia
  • Finanziamenti: “i paesi sviluppati devono fornire le risorse finanziarie per assistere i Paesi in via di sviluppo”. I 100 miliardi l’anno a partire dal 2020, previsti dal “One hundred billion goal” (un accordo formalizzato a Cancun nel 2010 dai partecipanti alla Unfccc), sono confermati e ulteriori fondi devono essere stanziati in misura che sarà decisa nel 2025.
  • Trasparenza: per "creare una fiducia reciproca" e "promuovere l´implementazione" è stabilito "un sistema di trasparenza ampliato, con elementi di flessibilità che tengano conto delle diverse capacità.

Il testo integrale dell’Accordo

Il sito della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) 

 

 Cop21 - infografica



Versione stampabileVersione stampabile