Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Aggiornamento sul monitoraggio idro-meteorologico

Le piene dei fiumi Parma e Enza sono ormai giunte alla confluenza in Po. Emesso l´ultimo bollettino alle ore 15.30 dell´11 febbraio.

(10/02/16) 

Il Centro Funzionale del Servizio IdroMeteoClima ha attivato il monitoraggio idro-meteorologico per tenere sotto controllo la situazione delle piene sui fiumi regionali. Emesso l´ultimo bollettino di monitoraggio alle ore 15.30 dell´11 febbraio.

Nella tarda mattinata di mercoledì 10 febbraio i colmi di piena dei fiumi emiliani sono transitati nelle sezioni di valle e nel pomeriggio i colmi di piena dei fiumi Parma e Enza sono ormai giunti alla confluenza in Po. I livelli idrometrici delle sezioni vallive sono previsti in rientro sotto la soglia 1 (criticità ordinaria) nella serata, anche grazie alle condizioni meteorologiche favorevoli.

Ultimo bollettino di monitoraggio emesso dal Centro funzionale di Arpae Emilia-Romagna

Bollettino di monitoraggio degli eventi in corso - ore 15.30 di giovedì 11 febbraio 2016

 

Bollettini di monitoraggio precedenti

Bollettino di monitoraggio degli eventi in corso - ore 20.50 di mercoledì 10 febbraio 2016

Bollettino di monitoraggio degli eventi in corso - ore 16.50 di mercoledì 10 febbraio 2016

Bollettino di monitoraggio degli eventi in corso - ore 11.00 di mercoledì 10 febbraio 2016

Bollettino di monitoraggio degli eventi in corso - ore 6.30 di mercoledì 10 febbraio 2016

Bollettino di monitoraggio degli eventi in corso - ore 2.30 di mercoledì 10 febbraio 2016

Bollettino di monitoraggio degli eventi in corso - ore 22.00 di martedì 9 febbraio 2016



La criticità idrologico-idraulica mostrata nei bollettini allegati è classificata in tre fasce:
- ordinaria, condizioni di rischio che possono dar luogo solo a danni localizzati e disagi locali
- moderata, possibilità di danni di media gravità su ambiti territoriali ristretti
- elevata, possibilità che si verifichino danni più estesi, a scala provinciale o addirittura maggiore.

Informazioni più dettagliate sono disponibili nel Manuale di Protezione civile Il sistema regionale di allertamento per il rischio idrogeologico-idraulico”



Per seguire l´evoluzione dei fenomeni temporaleschi si consiglia di consultare i bollettini meteorologici e le mappe radar e di seguire gli aggiornamenti con le App Meteo di Arpae Emilia-Romagna per Apple e Android.


Si raccomanda di mantenersi informati sulle allerte sul sito della Protezione Civile dell´Emilia-Romagna.

                                                                                                                  

 



Versione stampabileVersione stampabile