Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Giuseppe Bortone: direttore per un´Arpae con più energia

Dal primo marzo 2016 è il nuovo direttore dell´Agenzia prevenzione, ambiente, energia dell´Emilia-Romagna

(01/03/16) 

 

Giuseppe Bortone è il nuovo direttore generale di Arpae (Agenzia prevenzione, ambiente, energia dell´Emilia-Romagna). Biologo, 56 anni, Bortone viene da una lunga e intensa esperienza professionale in campo ambientale nel settore pubblico. Era dal 2007 Direttore generale Ambiente della Regione Emilia-Romagna, dove in precedenza aveva ricoperto il ruolo di responsabile del Servizio Tutela e risanamento acqua. Prima ancora, è stato ricercatore in Enea.

 

“Sarò il direttore di questa nuova, potenziata Agenzia regionale - ha dichiarato Bortone - molto articolata sul territorio, che grazie alle conoscenze maturate dai propri tecnici e al lavoro capillare di analisi e di monitoraggio, dovrà sempre più essere di supporto alle attività produttive, ai cittadini e ai decisori delle politiche ambientali ed energetiche a livello regionale e nazionale. Intendo rafforzare il percorso di semplificazione e integrazione avviato dai miei predecessori, dato che ora Arpae unisce competenze di tipo autorizzativo a quelle già consolidate di vigilanza, controllo e prevenzione ambientale, il che consente di sostenere lo sviluppo e contemporaneamente operare per la tutela e il risanamento ambientali”.

 

Bortone guiderà un nuovo ente, dato che Arpae, nata lo scorso primo gennaio, ha integrato le competenze di Arpa e dei Servizi ambiente delle nove Province della regione.

 

La Regione - che ha nominato Bortone con atto formale della Giunta - a proposito della nuova Agenzia, ha inteso avviare un processo innovativo a livello nazionale, che punta all´unificazione, razionalizzazione e semplificazione dei servizi di controllo e tutela delle risorse ambientali e naturali del territorio, affidando a una stessa struttura i compiti di monitoraggio, vigilanza, controllo che erano di Arpa e i processi autorizzativi delle ex Province: un patrimonio unificato di conoscenza e controllo dei temi ambientali sul territorio, nonché una rete di laboratori analitici di alta specializzazione

 

Bortone, che resterà in carica fino al 31 dicembre del 2020, sostituisce Franco Zinoni, che negli 11 mesi scorsi aveva retto ad interim l´Agenzia. Zinoni, contestualmente, è stato rinominato oggi direttore tecnico di Arpae (incarico che già rivestiva in precedenza in Arpa), con scadenza il primo marzo del 2021.

 

Soddisfazione per la nomina del nuovo direttore generale da parte della Regione, come hanno sottolineato gli assessori regionali alle Politiche ambientali Paola Gazzolo e alle Risorse umane Emma Petitti: “Coniuga competenza, conoscenza dei territori e di tutte le problematiche attinenti alle funzioni di Arpae”, in linea dunque con il percorso di riordino istituzionale che vede un crescente ruolo strategico della nuova Agenzia.

 



Versione stampabileVersione stampabile