Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Al via due Osservatori sull’uso dell´acqua di Po e Tevere

La Regione Emilia-Romagna ha sottoscritto due protocolli di intesa con il ministero dell´Ambiente per il contrasto alla siccità.

(15/07/16) 

Al via gli Osservatori permanenti sugli utilizzi della risorsa idrica nei bacini idrografici del Po e del Tevere. Il ministro dell´Ambiente, Gian Luca Galletti, ha sottoscritto due protocolli d´intesa con l´assessore regionale all´ambiente, Paola Gazzolo, che istituiscono altrettante strutture operative con funzioni di supporto tecnico alle scelte in materia di contrasto alla siccità.

In particolare, favoriranno la raccolta sistematica e unitaria delle informazioni sugli scenari climatici e idrologici, assicureranno il monitoraggio in tempo reale delle disponibilità e dei consumi dell’acqua e avanzeranno proposte sulle linee strategiche di impiego stagionale delle risorse idriche.

La cabina di regia attivata dall’Autorità di bacino, dalla Regione Emilia-Romagna e dalle altre Regioni attraversate dal Po, in seguito agli eventi siccitosi del 2003, si è dimostrata uno strumento efficace per gestire la crisi. Un modello che il ministero, nel 2015, ha deciso di estendere ai principali bacini idrografici del Paese con la creazione di una rete di osservatori, tra i quali i due attivati in queste ore con la sottoscrizione dei protocolli d´intesa.

Fonte: Regione Emilia-Romagna



Versione stampabileVersione stampabile