Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Ispra e Ministero dell’ambiente a supporto della Protezione civile nazionale

Attivato anche il Sistema nazionale protezione dell’Ambiente (SNPA) in costante contatto con le Arpa delle aree colpite dal sisma.

(25/08/16) 

Il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) stanno operando, nell’ambito del Sistema nazionale di Protezione civile, dal giorno del sisma. 

Attivato anche l’intero Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA), in costante contatto soprattutto con le Arpa delle aree colpite dal sisma.

In cima alle priorità del Sistema nazionale di Protezione Civile, le vittime e gli sfollati. 

I tecnici di Ispra, sotto il coordinamento della Protezione Civile nazionale, si recheranno sui luoghi del terremoto per verificare lo stato degli edifici pubblici e le eventuali situazioni di pericolo generate dal sisma. In particolare si teme che il ripetersi dalle scosse telluriche possa innescare ulteriori fenomeni di frane e crolli, da individuare con precisione, per poterne mitigare gli effetti nei confronti della popolazione e del territorio in generale.

Maggiori informazioni sui siti web di:



Versione stampabileVersione stampabile