Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Allerta sul fiume Po

Dal 26 novembre allarme nel Piacentino, da domenica 27 allarme nel Parmense, dalle 6 di lunedì allarme nel Reggiano e preallarme dalle 18 nel Ferrarese.

(26/11/16) 

L´Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile ha diramato un´allerta per criticità idraulica sul fiume Po che attiva, a partire dalle ore 6.00 di sabato 26 novembre 2016, la fase di preallarme (arancione) e allarme (rossa), nei comuni rivieraschi della provincia di Piacenza e la fase di preallarme per i comuni interessati del Parmense.
Nel pomeriggio di sabato 26 novembre è stata diramata un´allerta-attivazione fase di preallarme e allarme per transito di piena del fiume Po, nei comuni rivieraschi delle province di Parma (allarme-allerta rossa) e Reggio Emilia (preallarme-allerta arancione) a partire dalle ore 9 di domenica 27 novembre.

Nella mattina di domenica 27 novembre è stata diramata un´allerta-attivazione fase di allarme nei comuni rivieraschi della provincia di Reggio Emilia, a partire dalle ore 6 di lunedì 28 novembre.

Nel pomeriggio di domenica 27 novembre le valutazioni tecniche sulla propagazione della piena del Po hanno portato all´emissione di un´allerta-attivazione fase di preallarme nei comuni rivieraschi della provincia di Ferrara, a partire dalle ore 18 di lunedì 28 novembre. 

A seguito delle intense precipitazioni registrate sul bacino del fiume Po, si sono verificati innalzamenti dei livelli idrometrici delle sezioni del fiume Po, che hanno già raggiunto nella mattinata di oggi, domenica 27 novembre 2016, la soglia 3 alla sezione di Piacenza.
Sulla base delle valutazioni previsionali di AIPo e del Centro funzionale Arpae-SIMC riguardo la propagazione della piena verso valle, si prevede:
- il superamento della soglia 3 nella sezione di Boretto dalla prima mattinata di domani, lunedi 28 novembre 2016;
- il superamento della soglia 2 nella sezione di Pontelagoscuro dalla serata di domani, lunedi 28 novembre 2016.

Pertanto si attiva:
- la fase di ALLARME per i comuni rivieraschi della provincia di REGGIO EMILIA;
- la fase di PREALLARME per i comuni rivieraschi della provincia di FERRARA.

Per seguire l’evoluzione della situazione, si raccomanda di consultare il sito della protezione civile regionale e il sito di AIPo-Agenzia Interregionale per il fiume Po.

 

 



 
 


Versione stampabileVersione stampabile