Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

È online l’analisi giornaliera di precipitazione 1961-2015 per il Centro-Nord Italia

La serie di dati, pensata per enti di ricerca e amministrazioni, descrive valori medi e variabilità del clima nell´Italia centro-settentrionale.

(05/07/18) 

Il gruppo di lavoro inter-regionale Arcis (Archivio Climatologico per l´Italia Centro-Settentrionale), a cui partecipa anche il Servizio IdroMeteoClima di Arpae, ha reso disponibile al pubblico l´analisi osservativa giornaliera di precipitazione - cioè la serie di dati - del periodo 1961-2015 e relativa al Centro-Nord Italia. 

L´analisi è ottenuta a partire dai dati osservativi giornalieri delle stazioni meteorologiche​, interpolandoli su una griglia regolare, con risoluzione di circa 5 km, che copre interamente il territorio amministrato dalle regioni partecipanti. 

L’analisi osservativa è pensata principalmente per gli enti di ricerca e le amministrazioni che necessitano di una descrizione del clima sul territorio basata su dati a cadenza giornaliera per quanto riguarda la precipitazione.

Il data-base è scaricabile liberamente, previa iscrizione, sul sito ufficiale del progetto. I dati osservativi utilizzati per produrre l´analisi provengono da una molteplicità di enti che insistono sul territorio. In vari casi, i Servizi Meteorologici Regionali, hanno convogliato in questo prodotto oltre ai propri dati, anche quelli dell´ex-servizio Idrografico Nazionale e di enti agro-meteorologici locali, così da aumentare il dettaglio con cui il clima è stato descritto. 

Una descrizione dettagliata dei metodi utilizzati per ottenere l´analisi è disponibile nell’articolo ”High resolution climate precipitation analysis for north-central Italy, 1961-2015”, pubblicato recentemente dal gruppo di lavoro sulla rivista tecnica internazionale Climate Dynamics (nella figura a destra, tratta dall’articolo citato, è rappresentata la precipitazione media annuale nel periodo 1971-2008). Nella pubblicazione è descritto il clima medio, la sua stagionalità e variabilità temporale, con particolare attenzione ai trend climatici. Per informazioni sull’articolo scrivere a Valentina Pavan del Servizio IdroMeteoClima di Arpae.

 

PER APPROFONDIRE

Il progetto ARCIS (Archivio Climatologico per l’Italia Centro-Settentrionale) è il frutto di un Accordo tra Servizi Meteorologici Regionali e Provinciali delle Agenzie Regionali e Provinciali per la Protezione dell’Ambiente del Centro e Nord Italia e dei Centri Funzionali di riferimento. L’obiettivo è costruire una analisi a cadenza giornaliera per uso climatico per il Centro-Nord Italia. La principale motivazione è legata alla volontà di ridurre gli impatti del frazionamento amministrativo della rete di monitoraggio meteo-climatologica sui prodotti finali relativi allo stato del clima. Vai al sito ufficiale del progetto ARCIS

L’articolo citato nella notizia (autori e riferimenti)
Pavan V, Antolini G, Barbiero R, Berni N, Brunier F, Cacciamani C, Cagnati A, Cazzuli O, Cicogna A, De Luigi C, Di Carlo E, Francioni M, Maraldo L, Marigo G, Micheletti S, Onorato L, Panettieri E, Pellegrini U, Pelosini R, Piccinini D, Ratto S, Ronchi C, Rusca L, Sofia S, Stelluti M, Tomozeiu R, Torrigiani Malaspina T (2018) High resolution climate precipitation analysis for north-central Italy, 1961-2015. Clim Dyn, DOI 10.1007/s00382-018-4337-6



Versione stampabileVersione stampabile