Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Ozono: superata la soglia d’informazione in Emilia

Valori oltre i 180 µg/m3 nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena.

(01/08/18) 

Martedì 31 luglio 2018 è stata superata la soglia d’informazione per l’ozono, pari a 180 µg/m3, in 7 stazioni dell’Emilia: Piacenza “Parco di Montecucco” 192 µg/m3; Besenzone (Pc) 188 µg/m3; Langhirano (Pr) 192 µg/m3; Parma “Cittadella” 188 µg/m3; Castellarano (Re) 193 µg/m3; Guastalla (Re) 184 µg/m3; Carpi (Mo) 191 µg/m3.

La combinazione di intenso irraggiamento solare e calore con gli inquinanti atmosferici prodotti dalle varie attività umane - come sta accadendo in questi giorni - porta alla formazione e all’aumentare delle concentrazioni dell’ozono, che a livello del suolo e a determinate concentrazioni può provocare danni alla salute e all’ambiente.

Con il superamento della “soglia di informazione” - come indicato dal Servizio di Sanità pubblica della Regione Emilia-Romagna, è opportuno che i soggetti a rischio (bambini, anziani o persone con patologie respiratorie) evitino di svolgere attività fisica anche moderata all´aperto nelle ore più calde e di massima insolazione della giornata (usualmente tra le 12 e le 17). Per tutti, sono comunque da evitare le attività fisiche molto intense all´aperto nelle ore più calde.



Versione stampabileVersione stampabile