Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Idro-Meteo-Clima /

MOSES Previsioni e prodotti climatici a servizio dell’irrigazione

Arpae impegnata nel progetto Moses con un ruolo di primo piano nelle previsioni stagionali e settimanali di irrigazione.

(17/10/18) 

Pianificare l’irrigazione in campo sulla base di previsioni stagionali, a breve termine e di immagini da telerilevamento. Una nuova prospettiva di gestione dell’acqua basata su innovativi servizi climatici.

Una possibilità che offre nuovi approcci per una gestione consapevole e sostenibile della risorsa idrica al centro del progetto europeo H2020 MOSES coordinato da ESRI Italia, cui il Servizio IdroMeteoClima di Arpae ha dato contributi fondamentali.

Il progetto terminerà ufficialmente il 31 ottobre 2018 e ha già dato risultati significativi. L´11 e 12 ottobre scorsi, a Castel Gandolfo (RM) si è tenuto il meeting finale del progetto, un’occasione per presentare l´ultima versione della piattaforma sviluppata da ESRI Italia per accedere ai prodtti MOSES e supportare i consorzi di bonifica nella gestione dell´acqua per l´irrigazione.

Questo innovativo sistema informativo geografico utilizza previsioni stagionali e a medio termine realizzate da Arpae e da altri servizi meteorologici europei, ed è stato applicato in quattro aree dimostrative: il Consorzio di Bonifica della Romagna in Italia, l´isola di Braila e l´azienda agricola di Movila in Romania, l’area del fiume Bembezar e distretto BXII in Spagna, e la zona irrigua del Doukkala in Marocco.

L´area Agrometeorologia, territorio e clima di Arpae-Simc ha supportato ESRI Italia per l´adattamento del proprio modello di bilancio idrico Criteria, alla base delle previsioni di irrigazione prodotte da MOSES. Inoltre ha messo a disposizione prodotti climatici, in particolare le metodologie di previsione stagionale per tutte le aree dimostrative di progetto e i anche i dati meteorologici osservati per l´area italiana. Infine l’unità di telerilevamento Arpae, insieme al partner di progetto Serco, ha fornito la metodologia per la produzione delle mappe precoci delle colture a partire da immagini satellitari.
Al progetto hanno fornito importanti contributi anche il Politecnico di Delft, l´Università di Bologna, il Consorzio CER, il Consorzio di Bonifica Romagna e numerosi partner attivi nelle aree dimostrative estere.
Sul progetto MOSES è disponibile un breve video in inglese con sottotitoli in italiano prodotto da ESRI Italia. Per ulteriori informazioni rivolgersi a Vittorio Marletto.
(/RR)


Versione stampabileVersione stampabile