Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Idro-Meteo-Clima /

Emilia-Romagna piattaforma nazionale ed europea della ricerca

Dopo il Centro Meteo europeo, Bologna si aggiudica anche l’Agenzia Nazionale per la meteorologia e climatologia.

(31/10/17) 

Dopo il Data center del Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine, la città di Bologna si aggiudica anche l’Agenzia Nazionale per la Meteorologia e Climatologia.

Si chiamerà ItaliaMeteo e sorgerà sotto le due torri, presso il Tecnopolo, nella stessa sede dove sarà trasferito il Data center di Reading.

La realizzazione, nella città capoluogo dell’Emilia-Romagna, di un’unica Agenzia per tutto il Paese, è stata inserita nel disegno di legge di Bilancio 2018, all’articolo 51, che ora inizia l´iter di approvazione in Parlamento.

Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ha commentato: "Si tratta di una notizia straordinaria per la città e per la nostra regione che si candida così a diventare un punto di riferimento in Italia e in Europa per tutto quello che riguarda il meteo e il clima. Un risultato frutto dell’eccellente lavoro di squadra condotto in tempi brevi da Governo, Regione, Città metropolitana, Università e mondo della ricerca. L’Emilia-Romagna continua a dare prova della propria competitività e della capacità di mettere a sistema il sapere scientifico, di calcolo e tecnologico di questo territorio. Ringraziamo il Governo, e in particolare il ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti, per il percorso compiuto che premia anche gli importanti investimenti fatti in questi anni dalla Regione sul fronte della ricerca, della tecnologia e della scienza. Una grande responsabilità che, ne siamo certi, sapremo onorare al meglio”.

Fonte Regione Emilia-Romagna

Vai alla notizia sul sito del Ministero dell´ambiente



Versione stampabileVersione stampabile