Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Idro-Meteo-Clima /

Relazione tecnica sull´evento dal 8 al 12 dicembre 2017

Le giornate dal 8 al 12 dicembre sono state caratterizzate da diversi fenomeni meteorologici che hanno causato ingenti danni in diverse aree della Regione.

(15/12/17) 

Le giornate dall’8 al 12 dicembre sono state caratterizzate da diversi fenomeni meteorologici che hanno causato ingenti danni in diverse aree della Regione.

Tra i più rilevanti si segnalano:

  •  piogge eccezionali tra domenica 10 e lunedì 11 sui settori appenninici centro occidentali concumulate di 300-500 mm in 36 ore;
  • pioggia che gela nelle colline del piacentino, parmense, reggiano, modenese e bolognese, nella giornata di domenica 10 dicembre;
  • venti di burrasca forte con raffiche di 170 km/h registrate a Lago Scaffaiolo sull´Appennino modenese (quota 1750 metri), di 180 km/h registrate a Loiano nel bolognese (740 metri slm) edi 97 km/h registrate a Mulazzano in provincia di Rimini (190 metri slm).
A seguito delle intense precipitazioni si sono determinati significativi eventi di piena di elevato volume su tutti gli affluenti emiliani del Po, e sul fiume Reno, con livelli idrometrici superiori ai massimi storici, in alcune sezioni dei fiumi Parma, Enza e Secchia. Si sono verificate delle rotture arginali del fiume Enza nel Comune di Brescello (RE) con allagamenti dell’abitato di Lentigione;sono state registrate delle tracimazioni del fiume Parma nell’abitato di Colorno (PR). 

 La descrizione dell´evento è contenuta nel documento disponibile a questo indirizzo:

Relazione dell´evento meteo dal 8 al 12 dicembre 2017

Potrete trovare la lista completa dei rapporti di evento disponibili a questo indirizzo: Report tecnici idro-meteorologici 

Per qualsiasi informazione potete rivolgervi a Pier Paolo Alberoni.

 

 



Versione stampabileVersione stampabile