Ti trovi in : Arpae /

copertina ecoscienza 5/2013

Ecoscienza 5/2013

In questo numero

Il Quinto rapporto Ipcc conferma il cambiamento climatico in atto anche a causa delle attività umane
Il Quinto rapporto Ipcc conferma: estati sempre più calde, lunghe e siccitose e, al contrario, l’autunno e la stagione invernale con precipitazioni sempre più violente.
Tutto ciò va messo nel conto e impone drammaticamente alla politica, alle diverse scale, tre aree d’intervento integrate fra loro sulle quali decidere in fretta: adottare strategie globali e locali di mitigazione, strategie e azioni concrete di adattamento, efficaci sistemi di allerta e di comunicazione del rischio, in grado di mettere in sicurezza le popolazioni.
I temi proposti in questo numero di Ecoscienza intendono rappresentare una raccolta integrata di almeno parte del migliore sapere scientifico e del pensiero in Italia, atti a supportare una necessaria inversione di tendenza.

Altri argomenti di attualità nelle rubriche Legislazione news, Libri, Eventi


Presentazione del numero      |      Visualizza l´intero numero sfogliabile      |     Scarica l´intero numero (pdf)

Numeri precedenti

ISSN 2039-0432

"L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento"
Stephen Hawking

Climate change e adattamento

Da Olbia alle Filippine, l’eccezione che non c’è
Redazione Ecoscienza

È l’uomo a cambiare il clima, la scienza conferma
Carlo Cacciamani

La strategia di adattamento dell’Unione europea
Sara Venturini

L´Unione europea di fronte ai cambiamenti climatici. Le strategie di mitigazione e adattamento
Alessandra De Savino

L’Italia verso la strategia nazionale di adattamento
Sergio Castellari

Il bacino mediterraneo e le frontiere del clima
Intervista ad Antonio Navarra, a cura di Giancarlo Naldi

La modellistica numerica e gli scenari del cambiamento
Silvio Gualdi, Alessio Bellucci.

Dai modelli globali agli impatti ad area limitata
Rodica Tomozeiu

“Pensare l’impensabile” per difenderci dall’insolito
Filippo Maimone

Eventi estremi, entità e ricorrenza
Carlo Cacciamani

Migliorare la capacità di previsione
Renata Pelosini, Simona Barbarino

Come cambia il rischio idrogeologico
Roberto Rudari

Difesa idrogeologica, serve un approccio proattivo
Maurizio Mainetti, Silvano Pecora

Dobbiaco, intraprendere la grande trasformazione
Karl-Ludwig Schibel

Le agenzie ambientali a supporto delle strategie
Stefano Tibaldi

Investimenti in adattamento, nuova costante economica
Emanuele Massetti

Nasce il mercato dei servizi climatici
Piero Pelizzaro

Costi e benefici del fare e del non fare
Elisa Bonazzi, Paolo Cagnoli

Colture e allevamenti, servono azioni di tutela
Marco Bindi

Opportunità e nuove incertezze per l’agricoltura
Lucio Botarelli

Ridurre le emissioni di gas serra nei sistemi agricoli
Carlo Malavolta, Roberta Chiarini, Guido Violini, Milena Breviglieri, Vittorio Marletto

Le foreste italiane, una ricchezza a rischio
Maria Vincenza Chiriacò, Riccardo Valentini

Biodiversità a rischio per gli ecosistemi acquatici
Pierluigi Viaroli

Clima, ecosistemi marini e adattamento
Roberto Danovaro, Cristina Gambi, Beatrice Gatto, Eleonora Gioia, Lorenzo Sangelantoni, Fausto Marincioni

Clima e servizi ecosistemici nelle zone costiere
Marco Zavatarelli

Gli impatti su zone costiere ed ecosistema marino
Carla Rita Ferrari

Il cambiamento climatico e la pianificazione idrica
Emanuele Cimatti, Camilla Iuzzolino

Un forte impatto sul turismo, come può rispondere l’Italia?
Andrea Bigano

Clima e nuovi rischi per la salute
Luciana Sinisi

Isole di calore e misure di mitigazione
Stefano Marchesi, Stefano Zauli Sajani, Paolo Lauriola

Adattamento e governo in aree urbane
Andrea Filpa

Usare bene i fondi europei con il patto dei sindaci
Emanuele Burgin

La rete delle città per conoscere e agire
Daniela Luise

Bologna città resiliente
Piero Pelizzaro, Clementina Taliento, Lucio Botarelli

Autonomie locali e fondi europei per l’adattamento
Karl-Ludwig Schibel

Azioni a livello locale, il progetto Life Act
Francesca Giordano, Alessio Capriolo, Rosanna Mascolo, Domenico Gaudioso

Investiamo per creare comunità resilienti
Paola Gazzolo

Reindirizzare l’economia con i fondi europei
Giuseppe Bortone

Il “restauro italiano”, una grande opportunità
Mirko Tutino

L’auto elettrica in Italia, e pur si muove
Ilaria Bergamaschini

Rischi e opportunità per l’Emilia-Romagna
Paolo Cagnoli, Michele Sansoni, Franco Zinoni

Rubriche

Legislazione news

Libri

Eventi

Allineamento Verticale