Incentivi per sostituire il tuo impianto a biomassa

Se hai un caminetto aperto, una stufa o una caldaia alimentata a legna o pellet, a bassa efficienza e alte emissioni, puoi utilizzare gli incentivi Conto Termico 2.0 erogati dal GSE che rimborsano fino al 65% del costo di impianti ad alta efficienza in un’unica rata. Sul sito del GSE trovi il catalogo dei prodotti eleggibili

Fino al 31 dicembre 2023 è inoltre attivo il bando regionale con fondi destinati al ricambio di impianti di calore alimentati a biomassa legnosa - camino aperto, stufa a legna/pellet, caldaia a legna/pellet - di potenza inferiore o uguale a 35 kW e con classificazione emissiva fino a 4 stelle con nuovi generatori a 5 stelle o pompe di calore.
L’incentivo regionale consiste in una percentuale aggiuntiva rispetto a quella rilasciata dal GSE.
Per maggiori informazioni sul bando regionale clicca qui.

Mettere a norma il camino aperto (video a cura di Anci Emilia-Romagna)

Devi accettare i cookie di youtube per vedere questo contenuto.

Per favore abilitali oppure gestisci le tue preferenze

Sostituzione stufe a legna con incentivi (video a cura di Anci Emilia-Romagna)

Devi accettare i cookie di youtube per vedere questo contenuto.

Per favore abilitali oppure gestisci le tue preferenze

 

Come ridurre gli impatti ambientali legati al funzionamento del tuo impianto:

Bruciare bene la legna: le 5 regole d'oro (video a cura del progetto Life Prepair)

Devi accettare i cookie di youtube per vedere questo contenuto.

Per favore abilitali oppure gestisci le tue preferenze

In Emilia-Romagna dal 1 ottobre al 30 aprile, non si possono utilizzare impianti a biomassa legnosa al di sotto dei 300 metri di altitudine e nei comuni oggetto di infrazione per la qualità dell'aria, se di classe inferiore o uguale a 2 stelle (ad eccetto dei comuni montani). Per approfondire vai qui

ultima modifica 2022-05-27T20:30:05+02:00