Liberiamo L'ARIA

Liberiamo l'aria - Homepage

Siti di stagione

  •  

Liberiamo L'ARIA

Giovedi, 25 Maggio 2017
Rss

Ti trovi in : Liberiamo l´Aria /

Notizia

Da ottobre riprende lo stop ai veicoli più inquinanti nei Comuni emiliano-romagnoli

Al via ad ottobre e fino al 31 marzo 2017 le misure di limitazione alla circolazione previste dal "Piano aria integrato regionale", con il quale la Regione Emilia-Romagna mette in campo le misure per ridurre lo smog.

(29.09.2016) 



Al via ad ottobre e fino al 31 marzo 2017 le misure di limitazione alla circolazione previste dal "Piano aria integrato regionale", con il quale la Regione Emilia-Romagna mette in campo le misure per ridurre lo smog.

Nel dettaglio, le modalità dello stop agli autoveicoli e motocicli sono definite dalle ordinanze dei sindaci dei 30 Comuni emiliano-romagnoli interessati: i Comuni capoluogo, quelli con più di 30.000 abitanti e, per la prima volta da quest´anno, anche i Comuni appartenenti all´agglomerato di Bologna: Argelato, Calderara di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell´Emilia, Ozzano dell´Emilia, Pianoro, Sasso Marconi e Zola Predosa.

In generale le limitazioni al traffico sono previste per i veicoli a benzina fino all´euro 1, i diesel fino all´euro 3 e i ciclomotori euro 0, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 e nelle domeniche ecologiche (previste la prima domenica di ogni mese, tranne a gennaio quando si terrà la seconda). 

Al momento sono 16 i Comuni nei quali sono state emanate le ordinanze con i dettagli e che hanno fissato al 2 ottobre la prima domenica ecologica: Modena, Ferrara, Rimini, Riccione, Ravenna, Reggio Emilia, Piacenza, Forlì e nel bolognese, oltre al capoluogo, Argelato, Castelmaggiore, Castenaso, Granarolo dell´Emilia, Calderara di Reno, Casalecchio e San Lazzaro di Savena.

Nelle ordinanze comunali sono indicate anche misure emergenziali che saranno adottate in caso di picchi di inquinamento.

L´obiettivo della pianificazione regionale, in continuità con gli anni passati, è quello di proteggere la salute dei cittadini e la qualità dell´ambiente, per far rientrare nel più breve tempo possibile il livello degli inquinanti nei valori limite fissati dall´Unione europea.

Regione Emilia-Romagna









Versione stampabile Versione stampabile
ARPA ERMES