Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Concessioni e demanio idrico modalitą di pagamento

Entro il 31 marzo dovranno essere versati i canoni per l´anno 2020.

I canoni relativi alle concessioni di risorse idriche e all´occupazione di aree del demanio idrico per l´anno 2020 dovranno essere versati entro il 31 marzo 2020, come stabilito dall´art. 8 della L.R. 2/2015.
Il canone 2020 dovrà essere versato indicando nella causale il numero della pratica (codice Sisteb) e che il pagamento è riferito all´anno 2020. Le modalità di pagamento dei canoni sono quelle indicate nell´apposita sezione della presente pagina, ovvero quelle comunicate dalla Struttura autorizzazioni e concessioni (Sac) o dall´Unità Progetto Demanio Idrico.
Si ricorda che per l’annualità 2020 il canone di concessione è soggetto alla rivalutazione dell’Indice generale FOI pubblicato sul sito dell’Istat, come stabilito dall´art. 8, c.3 della L.R. 2/2015. La rivalutazione percentuale dell´indice FOI per l´anno 2020 è pari al +0,1%, di conseguenza per determinare l´importo da corrispondere per il canone 2020, l’utente dovrà moltiplicare il valore del canone pagato nel 2019 per 1,001.
Per qualsiasi chiarimento possono essere contattati gli uffici delle Strutture autorizzazioni e concessioni di Arpae competenti alla gestione della pratica cui il pagamento si riferisce ovvero il Punto Informativo Demanio idrico (https://www.arpae.it/dettaglio_generale.asp?id=3509).
Si ricorda che in caso di mancato pagamento gli uffici attiveranno le procedure per il recupero dei crediti.



-----

I pagamenti dovuti per le diverse tipologie di richieste si effettuano diversamente in base all´oggetto del pagamento:

  • spese di istruttoria
  • pagamento di canoni
  • pagamento di cauzioni

 __________

SPESE DI ISTRUTTORIA: effettuare il versamento, su conto corrente postale o tramite IBAN, con l´intestazione indicata, in base alla SAC di riferimento

Specificare nella Causale il codice SISTEB

 Sede  Conto corrente postale  Coordinate bancarie  Intestato a
 SAC Piacenza  23032402  IT26K0760112600000023032402  RER Serv.tecnico bacini Trebbia e Nure
 SAC Parma  14048409   IT30D0760112700000014048409  RER Serv.tecnico bacini Taro e Parma
 SAC Reggio Emilia  14028401  IT48U0760112800000014028401  RER Serv.tecnico bacini Enza e Sinistra Secchia
 SAC Modena  13289418  IT69M0760112900000013289418  RER Serv.tecnico bacini Panaro e destra Secchia
 SAC Bologna  13665401  IT17A0760102400000013665401  RER Serv.tecnico bacino Reno
 SAC Ferrara  14931448  IT75F0760113000000014931448  RER Serv.tecnico bacino Po di Volano
 SAC Ravenna  14941488  IT85R0760113100000014941488  RER Serv.tecnico bacini fiumi romagnoli- sede di Ravenna
 SAC Forlì-Cesena  16436479  IT75V0760113200000016436479  RER Serv.tecnico bacini fiumi romagnoli- sede di Forlì e Cesena
 SAC Rimini  16147472  IT47I0760113200000016147472  RER Serv.tecnico bacini Conca e Marecchia
       

Utilizzo delle aree del demanio idrico: le spese di istruttoria ammontano a € 75,00 salvo diversa indicazione (rif. art. 20 c.9 L.R.7/2004 e D.G.R. 913/2009).

Derivazioni di acqua pubblica, non essendo intervenute D.G.R. di aggiornamento, le spese d´istruttoria per l´anno 2017 indicate nella D.G.R. 65/2015 sono valide anche per l´anno 2019 e dipendono dalla tipologia di istanza come di seguito indicato:

 Tipologia istanza  Importo
 - Concessione di derivazione di acqua pubblica con procedura ordinaria  € 195
 - Concessione di derivazione di acqua pubblica con procedura ordinaria comportante autorizzazione alla perforazione   € 230
 - Concessione di derivazione di acqua pubblica per le tipologie di prelievo ed utilizzo di cui all´art.36, comma 1, lett. a), b) e c) del RR 41/01   € 99
 - Rinnovo senza varianti sostanziali  € 90
 - Varianti non sostanziali  € 90
   
 - Autorizzazione ai sensi dell´art.40 RR 41/01:  
   1.  per istanze richiedenti fino a tre forniture  € 311
   2.  e per ogni fornitura aggiuntiva  € 124
   
 - Concessione di derivazione di acqua pubblica per uso consumo umano comportanti un prelievo medio fino a 0,1 l/s  € 39
 - Rinnovo di concessione di derivazione di acqua pubblica per uso consumo umano comportanti un prelievo medio fino a 0,1 l/s  € 39
 - Autorizzazione ex art.17 del RR 41/01 inerente l’installazione di sonde geotermiche  € 102
 - Rilascio di concessione di derivazione d’acqua pubblica quale endoprocedimento in procedura complessa  € 323

 

_________

PAGAMENTO DEI CANONI: effettuare il versamento, tramite IBAN e con l´intestazione indicata, in base al Bacino di riferimento

Specificare nella Causale il codice SISTEB e l´anno di riferimento

Sede di riferimento  Conto corrente postale
 Coordinate bancarie  Intestato a
SAC di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena   1018766103  IT94H0760102400001018766103  STB - Affluenti Po
SAC di Bologna  1018766509  IT36R0760102400001018766509  STB - Affluenti Reno
SAC di Ferrara  1018766582  IT42C0760102400001018766582  STB - Po Volano e Costa
SAC di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini  1018766707  IT25R0760102400001018766707  STB - Romagna 
Area coordinamento rilascio concessioni,
grandi derivazioni e consorzi di bonifica
 1018766285  IT10C0760102400001018766285  Regione Emilia-Romagna 

 

__________ 

SPESE DI CAUZIONE: versamento su conto corrente postale 00367409 intestato a Regione Emilia-Romagna - Presidente Giunta Regionale, oppure su conto corrente bancario iban IT18C0760102400000000367409

Specificare nella Causale il codice il SISTEB