Accesso civico

Attraverso l'istituto dell'Accesso civico chiunque ha diritto di richiedere la pubblicazione di dati e documenti detenuti da Arpae, oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi del Decreto Legislativo n. 33/2013, qualora ne sia stata omessa la pubblicazione. Per l'esercizio dell'accesso civico non è richiesta alcuna legittimazione soggettiva in capo al richiedente.

Attraverso l'istituto dell'Accesso civico generalizzato chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti da Arpae, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria, nel rispetto dei limiti stabiliti dall'art. 5-bis del Decreto Legislativo n. 33/2013, così come modificato dal D.Lgs. n. 97/2016. Per l'esercizio dell'accesso civico generalizzato non è richiesta alcuna legittimazione soggettiva in capo al richiedente.

Attraverso l'istituto dell'accesso documentale chiunque abbia un interesse qualificato può accedere a dati e documenti detenuti dall'Agenzia, a norma della L.241/90.

Attraverso l'istituto dell'accesso ambientale chiunque ha diritto di accedere alle informazioni ambientali disponibili presso l'Agenzia, a norma del D.Lgs. 195/05.Per l´esercizio dell´accesso ambientale non è richiesta alcuna legittimazione soggettiva in capo al richiedente.

Le modalità di accesso agli atti sono disciplinate da Arpae Emilia-Romagna con proprio regolamento, per la consultazione del quale si rinvia alla sezione Accesso agli atti del sito web dell’Agenzia.

Registro accessi documentali Arpae Emilia-Romagna luglio- dicembre 2020 (pubblicato in data 18/02/2021)

Nel periodo considerato non sono pervenute istanze di accesso civico.

Registro accessi documentali Arpae Emilia-Romagna gennaio - giugno 2020 (pubblicato in data 07/09/2020)

Registro accessi civici generalizzati gennaio - giugno 2020 (pubblicato in data 07/09/2020)

Registro degli accessi documentali Arpae Emilia-Romagna luglio - dicembre 2019 (pubblicato in data 10/03/2020)

Nel periodo considerato non sono pervenute istanze di accesso civico.

Registro degli accessi documentali Arpae Emilia-Romagna gennaio - giugno 2019 (pubblicato in data 3/10/2019)

Registro degli accessi documentali Arpae Emilia-Romagna aprile - dicembre 2018 (pubblicato in data 19/02/2019)

Nel periodo considerato non sono pervenute istanze di accesso civico.

Registro degli accessi documentali Arpae Emilia-Romagna gennaio 2017 - marzo 2018 (pubblicato in data 29/03/2018)

Registro degli accessi civici generalizzati Arpae Emilia-Romagna gennaio 2017 - marzo 2018 (pubblicato in data 29/03/2018)

Nel periodo considerato non sono pervenute istanze di accesso civico "semplice".

Modalità di presentazione della richiesta di accesso civico

La richiesta – libera e gratuita – deve essere inoltrata mediante l’apposito modulo e indirizzata alternativamente ad uno dei seguenti uffici:

a) alle Aree Prevenzione Ambientale, ai Servizi Autorizzazioni e Concessioni ed alle altre articolazioni territoriali, funzionali e tematiche dell'Agenzia;

b) agli Uffici relazioni con il pubblico e ai referenti per l´accesso agli atti;

c) al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza di Arpae Emilia-Romagna, Avv. Giovanni Fantini - Via Po n. 5 – 40139 Bologna, tel. 051/6223885, mail: gfantini@arpae.it o in subordine al Direttore Generale Dott. Giuseppe Bortone, Via Po n. 5 – 40139 Bologna, tel. 051/6223800, mail: gbortone@arpae.it

Senza necessità di specificare particolari motivazioni a fondamento della propria richiesta, l’interessato deve indicare con chiarezza quali dati o informazioni desidera ottenere.

Il modulo di richiesta può essere presentato attraverso le seguenti modalità:

- Via Posta Elettronica Certificata (PEC) agli indirizzi indicati

- Via e-mail all’indirizzo: accessocivico@arpa.emr.it

- Via posta ordinaria o a mano presso le sedi dell'Agenzia

Le richieste di accesso civico verranno esaminate da Arpae Emilia-Romagna con le procedure previste dall´art. 5 e seguenti del D.Lgs. n. 33/2013, così come modificato dal D.Lgs. n. 97/2016. Il termine di conclusione del procedimento è di 30 giorni dal ricevimento dell'istanza.

Qualora l’informazione sia già stata pubblicata, entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta il Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza di Arpae Emilia-Romagna, o suo incaricato, comunica a colui che ha inoltrato la richiesta il riferimento ipertestuale per accedere all’informazione.

Le richieste di accesso ai testi degli atti amministrativi non disponibili dovranno essere inoltrate ai responsabili del procedimento di accesso, utilizzando il presente modulo e saranno valutate secondo le procedure previste dal Regolamento Arpae per il diritto di accesso.

Gli atti amministrativi contenenti dati sensibili o giudiziari (D.lgs. 196/2003) non sono disponibili.

Scarica il modulo "Accesso civico" (formato .odt)

Scarica il modulo "Accesso civico" (formato .pdf compilabile)

ultima modifica 2021-02-18T10:23:48+01:00