Che costa sarà? Workshop partecipativo finale del progetto AdriaClim

Il 27 maggio, ultima tappa del percorso avviato dalla Regione Emilia-Romagna per la strategia costiera
(26/5/2021)

Nell’ambito del progetto europeo AdriaClim, la Regione Emilia-Romagna, insieme alle proprie Agenzie e ad importanti partner, ha avviato un processo di verifica e rilancio della strategia integrata per la costa regionale, promuovendo la partecipazione degli enti territoriali, degli operatori economici, del mondo della ricerca e della società civile.

Il progetto AdriaClim, finanziato dal Programma di cooperazione Interreg Italia-Croazia e coordinato da Arpae, coinvolge 19 partner e riunisce istituti di ricerca, università, istituzioni e imprese di Italia e Croazia per sostenere lo sviluppo di piani di adattamento ai cambiamenti climatici nelle aree pilota della fascia costiera attraverso il coinvolgimento attivo degli enti locali e dei portatori d’interesse.

Il processo partecipativo in Emilia-Romagna, che dopo un apposito Infoday di presentazione, ha visto un primo workshop finalizzato alla condivisione del “Quadro conoscitivo” e della “Vision Futura”, è proseguito con l’organizzazione di 4 laboratori territoriali, aperti a istituzioni, associazionismo e stakeholder locali, per focalizzare le azioni da mettere in campo per la gestione di problemi specifici, sia attraverso progettazione a medio e lungo termine che attraverso la condivisione di buone prassi e metodologie lavorative comuni.

Tutte le osservazioni e proposte raccolte saranno oggetto di una comune discussione di “Confronto e Integrazione” nel prossimo workshop che si terrà, in plenaria, giovedì 27 maggio 2021 dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

La partecipazione, rigorosamente online, è aperta a tutti previa iscrizione. Seguirà link di collegamento alla piattaforma Zoom.

Il processo ha visto fino ad oggi il coinvolgimento di oltre un centinaio di partecipanti provenienti sia dal mondo pubblico che privato. Ben 81 le persone presenti nei 4 laboratori territoriali, con rappresentanza di Comuni, enti regionali, università, istituti di ricerca, associazioni di imprese, categorie, cooperative e associazioni ambientali. Nel merito dei risultati emersi è stato predisposto un apposito report, che meglio dettaglia le tipologie di stakeholder coinvolti e le proposte avanzate dai rispettivi territori, su cui si concentreranno i lavori del prossimo workshop, finalizzato alla condivisione, armonizzazione e affinamento degli elementi emersi per una loro assimilazione nella Strategia GIDAC.

Dati lusinghieri, sia in termini partecipativi che di qualità delle proposte raccolte, che confermano l’interesse sul tema e una sensibilità sempre più diffusa verso l’ambiente e la sua tutela.

Ricordiamo che la Regione Emilia-Romagna, proprio per agevolare il circolo dell’informazione e la partecipazione di tutti i cittadini, ha anche aperto la Piazza Virtuale "Che Costa Sarà?" sulla piattaforma regionale IoPartecipo+, dove sono disponibili sia tutte le informazioni relative alle tappe e agli obiettivi del progetto che il materiale presentato e prodotto dagli incontri fin qui effettuati. Attraverso la piazza è possibile commentare le notizie pubblicate, scaricare il materiale prodotto, rivedere i video degli incontri.

Per approfondimenti sul progetto AdriaClim: visita il sito e scarica il leaflet 

Fonte: Regione Emilia-Romagna

ultima modifica 2021-05-27T09:28:53+02:00