Eriberto De’ Munari nuovo direttore tecnico di Arpae

Sostituisce Franco Zinoni, in pensione dall'1 ottobre 2021
(30/9/2021)

Eriberto De’ Munari sarà il nuovo direttore tecnico di Arpae Emilia-Romagna a partire dal 1° ottobre 2021.
Chimico, entrato in Arpa Emilia-Romagna nel 1996 dopo un’esperienza come dirigente all’Azienda Usl di Parma, nell’Agenzia ambientale De’ Munari ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità, prima nel campo della qualità dell’aria, poi come direttore della sezione di Parma e in seguito anche di quella di Piacenza. Attualmente è responsabile dell’Area prevenzione ambientale Ovest dell’Agenzia (che copre il territorio delle province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia).

De’ Munari va a sostituire Franco Zinoni, in pensione dopo una lunga carriera che ha attraversato tutta la vita dell’Agenzia. Agronomo di formazione, Zinoni è stato uno dei pionieri dell’agrometeorologia sin dalla creazione del Servizio meteorologico regionale (servizio poi confluito in Arpa e oggi Struttura IdroMeteoClima). In Arpae ha avuto numerosi incarichi di responsabilità e portato avanti progetti innovativi. Direttore tecnico dal 2013, nel 2015-2016 è stato anche direttore generale facente funzione dell’Agenzia.

“Arpae deve molto a Franco Zinoni - afferma il direttore generale Arpae, Giuseppe Bortone - alla sua professionalità, alla sua instancabile capacità di dialogo e di perseguire i risultati. Nel corso della sua lunga carriera ha saputo dimostrare una grande disponibilità a mettersi a servizio dell’Agenzia per il bene del territorio e della cittadinanza, unendo una profonda conoscenza tecnico-scientifica sulle materie ambientali a un metodo di lavoro che riusciva a far dialogare tutti i soggetti coinvolti, lavorando sempre con una chiara attenzione a raggiungere obiettivi concreti.
Il mio grande ringraziamento va a Franco in particolare per essere stato un punto di riferimento fondamentale per la definizione delle strategie dell'Agenzia. Gli auguro di cuore il meglio per le nuove esperienze di vita che lo attendono e che sono sicuro affronterà con la giusta dose di razionalità e passione che ha sempre caratterizzato la sua vita professionale in Arpae.
Eriberto De’ Munari ha tutte le capacità tecniche e organizzative per svolgere al meglio il ruolo di direttore tecnico. Auguro a lui buon lavoro, nella certezza che saprà portare avanti questo importante compito con l’entusiasmo e la competenza che lo contraddistinguono”.

ultima modifica 2021-11-21T21:32:15+01:00