Idrocarburi sul Bevano a Bertinoro

Arpae è intervenuta nel pomeriggio di sabato 7 maggio per individuare le cause e contenere l’inquinamento
(9/5/2022)

Sabato 7 maggio 2022 alle ore 13.00 il servizio di pronto intervento di Arpae è stato allertato  da un privato cittadino per la presenza di idrocarburi nel torrente Bevano nel territorio del comune di Bertinoro.

Dopo circa trenta minuti sono iniziate le indagini per individuare l’area soggetta a inquinamento e ricercare l’origine della contaminazione.

È subito risultato evidente che la quantità di idrocarburi rilasciati sul torrente non fosse particolarmente consistente. Tuttavia la patina di idrocarburi superficiale era visibile per un tratto di circa 4 chilometri.

Bevano con idrocarburi in superficie

Gli operatori intervenuti hanno coordinato il posizionamento dei panni assorbenti per raccogliere la maggior parte del materiale e impedire l’ulteriore estensione dell’inquinamento. 

L’intervento è stato possibile grazie alla collaborazione del Servizio Tecnico di Bacino e dei volontari della protezione civile che hanno procurato e sistemato il materiale assorbente sul corso d’acqua.

Le indagini per capire le origini dello sversamento - riconducibile probabilmente a un lavaggio o a una piccola perdita - sono tutt’ora in corso. Sono previste ulteriori indagini, anche in base ai risultati delle analisi del campione che è stato prelevato nel torrente.

Nei prossimi giorni riporteremo gli esiti delle analisi eseguite e delle indagini svolte. 

ultima modifica 2022-05-09T20:30:01+02:00