Il Centro Antartide di Bologna festeggia 30 anni di attività

Ceas di eccellenza, per celebrare la ricorrenza organizza da maggio a novembre un ricco programma di eventi e iniziative
(4/5/2022)

Il Centro Antartide compie i suoi primi 30 anni di attività e per festeggiare, organizza un ciclo di incontri in città ‘per ragionare sul presente guardando al futuro, con la consapevolezza del passato’. 

Attivo come Centro di Educazione alla Sostenibilità già prima della Legge Regionale 27/2009 e oggi Ceas di Eccellenza, dal 1992 il Centro Antartide si occupa di temi fondamentali per l'educazione alla sostenibilità quali la mobilità sostenibile (vedi la Campagna Siamo Nati per Camminare appena conclusa), il risparmio idrico, la sicurezza stradale, l’educazione alla gentilezza, la costruzione di reti e comunità, la partecipazione e il coinvolgimento attivo della città di Bologna.
 

Questi i primi appuntamenti per parlare delle riflessioni e sperimentazioni condivise in questi ultimi anni:

  • venerdì 6 maggio, giorno di nascita del Centro Antartide dall’accordo tra Comune e Università di Bologna, alle 17.30 presso Palazzo Malvezzi - via Zamboni 13.
    L’incontro sarà aperto dal Sindaco di Bologna Matteo Lepore e proseguirà ripercorrendo le attività del Centro Antartide. Ermete Realacci, ambientalista, e Lorenzo Barili, Friday for Future Italia condurranno un dialogo sul tema “L’impegno per lo sviluppo sostenibile: successi, insuccessi e nuove sfide”. 
    Questo il link p
    er registrarsi all’evento del 6 maggio
  • il secondo incontro, già in calendario per mercoledì 11 maggio alle 18.00 presso la sede della Fondazione Carisbo - via Farini 15, avrà come oggetto “L’umanizzazione dei luoghi di cura”, con un’intervista a  Sandro Spinsanti, fondatore dell’Istituto Giano per le Medical Humanities.
    Questo il link per 
    registrarsi all’evento dell’11 maggio
     

Gli appuntamenti proseguiranno nelle settimane successive i fino all’autunno,  animeranno vie e strade della città, e vedranno tra i protagonisti anche alcuni storici amici del Centro Antartide come Stefano Bicocchi in arte Vito e Patrizio Roversi, oltre a esperti nazionali e internazionali che porteranno a Bologna riflessioni su alcuni temi chiave del lavoro di questi anni, dalla vivibilità urbana alla mobilità scolastica, dalla pedagogia del sorriso alla gentilezza. 

Infine, a luglio e ottobre, due mostre animeranno gli spazi cittadini, legate ai linguaggi che da sempre il Centro Antartide adotta per raccontare a tutti i temi della sostenibilità ambientale e sociale. Le iniziative, che si stanno realizzando con la collaborazione del Comune di Bologna, si concluderanno in occasione della Giornata Mondiale della Gentilezza, il 13 novembre.

Per approfondire:

ultima modifica 2022-05-04T20:30:07+02:00