Il nuovo Piano amianto della Regione

Prevede azioni di miglioramento della tutela dei lavoratori e della diffusione delle informazioni
(15/2/2019)

Queste alcune delle novità del Piano Amianto della Regione Emilia-Romagna approvato con delibera di Giunta n. 1945 del 4 dicembre 2017:

  • l’istituzione di archivi di lavoratori attualmente o precedentemente esposti all’amianto;
  • un ulteriore rafforzamento dell’attività di vigilanza e controllo;
  • la presa in carico globale dei pazienti con mesotelioma, per fornire la migliore assistenza sia in ospedale che sul territorio garantendo anche il supporto medico-legale e psicologico;
    la definizione di procedure uniformi regionali di riferimento per la rimozione e lo smaltimento di piccole quantità di materiale contente amianto in matrice compatta da parte dei privati cittadini.

Nasce da un importante confronto con i principali soggetti coinvolti nella gestione del rischio amianto con particolare riferimento alle Organizzazioni Sindacali, all’Associazione dei Comuni dell’Emilia-Romagna e si colloca nell’ambito delle azioni previste per il Patto per il Lavoro che ne prevede l’adozione al fine di integrare occupazione, salute e salvaguardia dell’ambiente.

Vai al sito della Regione

ultima modifica 2021-11-21T21:04:22+01:00