Il senso dell'ambiente per gli europei

Per il 98% dei cittadini europei la tutela dell'ambiente è molto importante. I risultati del sondaggio Eurobarometro 501/2019
(12/3/2020)

Più della metà degli europei (53%) afferma che la protezione dell´ambiente è “molto importante” per loro personalmente e per un ulteriore 41% è “abbastanza importante”. Solo il 6% afferma che non è "non molto" o "non" importante. Rispetto all’indagine del 2017, c´è una leggera diminuzione di intervistati che ha dichiarato la protezione dell´ambiente "molto importante" (-3%) e un uguale incremento su "abbastanza importante" (+3%).

I temi affrontati nel sondaggio Eurobarometro 501/2019 “Attitudes of European citizens towards the Environment” condotto a fine 2019 e pubblicato nel 2020:

- atteggiamenti verso l´ambiente e le fonti di informazione

- impatto delle questioni ambientali, dei prodotti in plastica e dei prodotti chimici

- le azioni per affrontare le questioni ambientali

- l´Unione europea e la nella protezione ambientale

- ambiente e condizioni di lavoro nel settore dell´abbigliamento.

I cambiamenti climatici, l´inquinamento atmosferico e i rifiuti sono i considerati i tre problemi ambientali più gravi anche per i cittadini italiani. Circa tre quarti degli europei (76%) pensa che il cambiamento climatico sia un problema “molto serio” nel proprio paese; questo dato include il 31% che afferma che si tratta di un problema “estremamente serio”.

Come è stato fatto il sondaggio
Il sondaggio è stato condotto nei 28 Stati membri dell´Unione europea (UE) tra il 6 e il19 dicembre 2019. Circa 27.498 cittadini dell´UE appartenenti a diverse categorie sociali e demografiche sono stati intervistati in presenza e nella loro lingua madre. La metodologia utilizzata è quella dei sondaggi Eurobarometro standard. Le note tecniche relative alla conduzione del sondaggio sono allegate al rapporto.

Vai all’indagine Eurobarometro 501/2019 “Attitudes of European citizens towards the Environment”

ultima modifica 2021-04-15T18:40:20+02:00