L'invasione della plastica in mare

Continua la campagna di divulgazione di Ispra
(13/8/2021)

L'ottava uscita della campagna di divulgazione dell'Ispra, partita il 19 luglio, è dedicata all'invasione delle plastiche in mare. Il 90% della plastica in mare arriva da appena 10 corsi d’acqua che attraversano soprattutto l’Asia e l’Africa. La presenza dei rifiuti in mare costituisce un'enorme minaccia per l'ecosistema marino, negli ultimi anni è cresciuta la consapevolezza dei cittadini su questo grave problema. Per prevenire il degrado all’ecosistema marino ogni Paese dell’Unione è chiamato a sviluppare la propria strategia. In Italia, tale strategia è coordinata dal Ministero della Transizione ecologica (Mite), supportata dal Sistema nazionale di protezione ambientale (Snpa), costituito da Ispra e le Arpa, con il coinvolgimento delle amministrazioni centrali, delle Regioni, degli enti locali, delle Università e degli altri enti di ricerca.

La campagna di Ispra racconta le specifiche e molteplici attività sviluppate dai propri ricercatori, anche in team con altri settori di intervento, in ottemperanza ai programmi condivisi in ambito europeo, sia attraverso l’osservazione e il monitoraggio degli ambienti marini, sia in ambito della ricerca in laboratorio.

Guarda il video sul canale youtube di Ispra

(Fonte: Ispra

Approfondimenti
Ecoscienza 1/2020 Salviamo il mare dalla plastica

ultima modifica 2021-08-13T13:07:57+02:00