Nuovo Ecolabel Ue per piastrelle

Pubblicata la nuova decisione per le coperture dure che sarà in vigore fino al 31 dicembre 2028
(7/4/2021)

La Decisione (UE) 2021/476 del 16 marzo 2021 si applica a piastrelle per pavimentazione e murali, tegole, blocchi, lastre, pannelli, elementi per pavimentazione, cordoli, piani tavolo, piani da bagno e piano di lavoro da cucina per uso interno o esterno. 

La novità è che, analogamente a quanto avviene già per i servizi, per ottenere il marchio Ecolabel UE il prodotto deve soddisfare tutti i requisiti obbligatori dei criteri e ottenere almeno il punteggio minimo richiesto relativamente ai criteri facoltativi, come stabilito nell’allegato alla decisione stessa.

I criteri per l’assegnazione del marchio Ecolabel prendono in considerazione l’intero ciclo di vita dei prodotti, richiamano aspetti di economia circolare e mirano in particolare a: 

  • promuovere processi efficienti sul piano dell’energia; 
  • ridurre le emissioni che contribuiscono al riscaldamento globale, all’acidificazione, all’eutrofizzazione, al potenziale di ossidazione fotochimica e alla tossicità per gli esseri umani; 
  • promuovere processi produttivi efficienti sul piano idrico; 
  • promuovere prodotti efficienti sul piano dei materiali.

Tra i criteri facoltativi si segnala il possesso di un sistema di gestione ambientale certificato ISO 14001 (3 punti) o registrato EMAS (5 punti) del sito produttivo.

I vecchi criteri restano in vigore fino al 15 marzo 2022.

ultima modifica 2021-04-15T18:41:06+02:00