Report regionale stabilimenti RIR - aprile 2021

Aggiornamento dei dati sugli stabilimenti a rischio di incidente rilevanti presenti in Regione al 30 aprile 2021
(3/5/2021)

Arpae pubblica con cadenza mensile il report sugli stabilimenti a rischio di incidente rilevante elaborato dal Presidio Tematico Regionale Impianti a rischio di incidente rilevante (Ptr-RIR).

Rispetto al mese precedente non si rileva alcuna variazione nel numero degli stabilimenti RIR in esercizio in Regione: 

  • 82 stabilimenti RIR in totale
  • 52 stabilimenti di soglia superiore 
  • 30 stabilimenti di soglia inferiore

Gli stabilimenti chimici sono i più diffusi in Regione (16 stabilimenti), ma sono presenti anche 11 depositi di GPL e 9 depositi di fitofarmaci e fertilizzanti. Altre tipologie di stabilimenti a rischio di incidente rilevante abbastanza diffuse in regione sono gli stoccaggi di combustibili prevalentemente di prodotti petroliferi, le distillerie e le aziende che effettuano trattamenti galvanici.

Analizzando invece la distribuzione provinciale degli stabilimenti, Ravenna con 36 stabilimenti è la provincia con il maggior numero di stabilimenti RIR, seguita da Bologna con 16 e Ferrara con 10 stabilimenti presenti sul proprio territorio provinciale.  Nelle restanti province invece il numero di stabilimenti RIR è inferiore a 10 (Reggio Emilia 7, Parma 5, Piacenza e Modena 3, Forlì-Cesena e Rimini 2 stabilimenti).

La localizzazione di tutti gli stabilimenti in esercizio in regione è visibile nella mappa all'interno della homepage del tema rischio industriale

Per approfondire

Report regionale stabilimenti RIR

Stabilimenti RIR in Emilia Romagna  

A chi rivolgersi 

Contatti Ptr-RIR

ultima modifica 2021-04-30T20:26:13+02:00