Seminario sull'efficienza energetica industriale: Forlì il 14/3/2019

Superare le barriere che ostacolano gli investimenti per creare valore condiviso sul territorio
(1/3/2019)

Confindustria organizza una giornata di aggiornamento sugli ultimi sviluppi normativi dell’efficienza energetica nell’industria, il 14 marzo 2019, alle 14:00 presso la sede di Confindustria Forlì-Cesena (Via Punta di Ferro, 2/A - Forlì), con l’aiuto di Enti istituzionali ed esperti. Le adesioni dovranno pervenire al link http://www.confindustria.fc.it/news.php?ID=26455 oppure a eventi@confindustria.fc.it entro e non oltre l’11 marzo 2018. Per Informazioni contattare la Dott.ssa Barbara Calzi (Tel. 0543 727701, b.calzi@confindustria.fc.it), Area Economia, Confindustria Forlì-Cesena.

Questo evento vuole fornire agli imprenditori un’occasione per un aggiornamento in presa diretta sui nuovi strumenti messi a disposizione dalla legislazione per aiutare la rimozione delle barriere “reali” o “percepite” che evidentemente ancora ostacolano gli investimenti. Il percorso dell’efficienza energetica industriale è pieno di ostacoli e barriere che potrebbero essere superati con approcci mirati e differenti a seconda dei casi. Le barriere in alcuni casi legate riguardano vincoli economici (es. redditività richiesta, budget); in altri ci sono barriere percepite legate ad una ridotta fiducia sulle competenze o sugli incentivi. Gli interventi con l’efficienza energetica industriale ricadono spesso nella categoria degli investimenti non strategici, vengono realizzati solo se hanno redditività molto significative con tempi di ritorno inferiori ai 3 anni. Ciò spiega perché pochissime delle azioni di miglioramento individuati con le diagnosi energetiche si siano poi concretizzate in interventi reali.  Le competenze, la disponibilità delle informazioni, e gli incentivi economici, sono fondamentali per vincere l’inerzia nel realizzare iniziative di efficienza energetica. Nel 2019 diverse imprese dovranno provvedere al rinnovo delle diagnosi energetiche, da effettuare secondo gli indirizzi delle linee guida ENEA, che prevedono l’affinamento delle misure e la disponibilità di una maggiore quantità di dati a livello centralizzato per monitorare ed indirizzare gli interventi, oltre che quantificarne l’efficacia.

Programma:

14:00 - Salutano, presentano e moderano l’evento: Giovanni Giannini, Vice Presidente Confindustria Forlì-Cesena con Delega Energia e Ambiente, Stefano Marulli, Presidente Sezione Energia - Rinnovabili - Utilities di Confindustria Forlì-Cesena.

14:10 - Efficienza Energetica e strumenti di supporto agli imprenditori: il punto di vista di Confindustria Nazionale: Massimo Beccarello, Vice Direttore Politiche per lo Sviluppo, Energia e Ambiente di Confindustria.

14:40 - Il ruolo delle Utilities nella promozione dell’Efficienza Energetica sul territorio: Stefano Venier, Amministratore Delegato Hera S.p.A.

15:10 - Linee Guida per la fase 2 delle Diagnosi Energetiche, il monitoraggio e il progetto ES-PA: Silvia Ferrari, Agenzia Nazionale Efficienza Energetica - ENEA

15:40 - Le novità del decreto 10 maggio 2018 sui certificati bianchi: E’ possibile il rilancio del sistema incentivante più innovativo ed efficace d’Europa?: Claudio Palmieri e Claudia Vignudelli, Gruppo Hera

16:20 - Coffee Break

16:30 - L’Efficienza Energetica ed i certificati bianchi come strumento per la competitività - L’esperienza ed il punto di vista delle Imprese: Jacopo Vaja Zurli, Engineering, Mainterance Utilities Manager - AB Mauri Group.

17:00 - Domande e dibattito

18:00 - Chiusura dei lavori

ultima modifica 2021-11-21T21:02:01+01:00