Progetto GECO2

Titolo progetto: GECO2  - Green Economy and CO2  

Obiettivi e breve descrizione del progetto complessivo: 

Il progetto europeo GECO2 (Green Economy and CO2) ha come obiettivo quello di rafforzare la potenziale capacità del settore agricolo della regione adriatica di ridurre le emissioni di carbonio nell'atmosfera attraverso una migliore gestione dei suoli e dei residui delle colture e a creare reddito attraverso la creazione di mercati volontari del carbonio.     

L'idea alla base di GECO2 è quella di promuovere un mercato volontario di emissioni equivalenti di anidride carbonica (CO2e) basato sul settore agricolo. L´anidride carbonica (CO2) è il gas serra più importante tra quelli derivanti dalle attività umane. Le statistiche dicono che ogni cittadino italiano ne genera più di 7 tonnellate all´anno. L´utilizzo dei combustibili fossili è la causa principale delle emissioni (in Italia circa l’80% del totale), ma nuove e più avanzate pratiche agricole possono controbilanciare una parte delle emissioni catturando e immagazzinando la CO2 nei campi.

Il progetto GECO2 avvierà un sistema interregionale per potenziare il monitoraggio del cambiamento climatico, sperimentare pratiche di agricoltura eco-compatibile e lanciare un nuovo mercato volontario di carbonio. Le azioni di progetto, realizzate attraverso la cooperazione transfrontaliera, contribuiranno alla promozione di un uso più ecologico del territorio, alla riduzione dei rischi legati al cambiamento climatico e alla promozione di nuovi prodotti ecologicamente certificati. GECO2 supporterà l’adozione di pratiche agricole sostenibili e rafforzerà la cooperazione tra settore agricolo, industriale e dei servizi, con benefici sia da un punto di vista economico che dal punto di vista ambientale.

Nell'ambito del progetto sono stati organizzati da Arpae in collaborazione con Legacoop Romagna un ciclo di tre seminari formativi di cui ai seguenti link trovate una breve descrizione e le presentazioni:

1) Biochar in agricoltura: una risorsa per conservare carbonio nel suolo;

2) Il carbonio sotto i nostri piedi. Conservare e incrementare la sostanza organica nei suoli agricoli;

3) La comunicazione ambientale di prodotto: stato dell’arte e cassetta degli attrezzi.

Inoltre è stato pubblicato il numero 02/2020 della rivista Ecoscienza nel quale viene approfondito il tema biochar.

Partner di progetto:

  • ARPAE (capofila);
  • CIHEAM Bari;
  • Regione Molise;
  • Regione Marche;
  • Rera SD agenzia per il coordinamento e lo sviluppo della Contea di Spalato Dalmazia;
  • Agrra - Zara (Zara), Agenzia di sviluppo rurale della Contea di Dubrovnik Neretva;
  • Legacoop Romagna.

Il progetto è finanziato dal programma CBC Italia-Croazia, che sostiene la cooperazione tra le regioni dei due Stati membri che si affacciano sull´Adriatico, dove vivono più di 12,4 milioni di cittadini. Maggiori informazioni sul progetto sono disponibili su https://www.italy-croatia.eu/web/geco2/.

Programma comunitario di riferimento: programma 2014 2020 Interreg VA  CBC Italia-Croazia | 10046878

Informazioni gestionali

ultima modifica 2020-11-27T23:03:22+02:00
Approfondimenti