Progetto Positive

Titolo progetto: POSITIVE - Protocolli Operativi Scalabili per l’agricoltura di precisione


Obiettivi e breve descrizione del progetto complessivo:

Il progetto POSitive si pone l’obiettivo strategico di rendere fruibili sull’intera Regione Emilia-Romagna le potenzialità dell’irrigazione e fertirrigazione di precisione, individuando come criticità attuali l’assenza di un servizio di produzione di mappe di vigoria a copertura regionale e la carenza di interconnessione tra i diversi livelli della gestione irrigua di precisione. 

Questa finalità viene raggiunta mettendo a sistema le risorse esistenti per l’irrigazione di precisione e a rateo variabile per arrivare ad un prototipo di sistema scalabile sul livello regionale e dimostrato in ambienti operativi, ovvero su colture diverse presso aziende agricole dotate di idonee attrezzature irrigue. Il progetto fa leva su un insieme di componenti e risorse a diverso stadio di maturità tecnologica nonché sulla collaborazione nel partenariato di attori istituzionali nella gestione della risorsa irrigua, scelte che garantiscono il successo del progetto e la fruibilità dei risultati conseguiti oltre il suo termine. 

In particolare, protocolli per la generazione di indici vegetazionali da immagini satellitari sono stati dimostrati presso alcuni laboratori e validati su colture di riferimento. L’interfacciamento di almeno una tipologia di macchina irrigatrice semovente al sistema esperto Irrinet è stato dimostrato nei laboratori a pieno campo del CER di Bologna e dell’azienda sperimentale Stuart di Parma. Sensori di prossimità per il rilievo dell’umidità del terreno e dello sviluppo vegetativo sono stati dimostrati in progetti precedenti in campi prova e sono in parte disponibili commercialmente, mentre sensori in vivo che rilevano direttamente il ciclo fisiologico di piante campione sono attualmente validati in ambiente rilevante. La mancanza di sistemi informativi che integrino tutte le competenze sistemistiche necessarie, pur partendo da componenti validati in laboratorio, rende il punto di partenza complessivo del progetto. 


Il progetto POSITIVE si è posto l’obiettivo di superare i limiti del contesto sopra descritto primariamente attraverso la generazione per l’intera superficie agricola regionale di mappe di vigoria vegetativa secondo gli indici agronomici più significativi, validate nel corso del progetto mediante sensorialità di campo, e in secondo luogo prevedendo la definizione di standard aperti e documentati di interfacciamento tra i sistemi esperti e di consiglio irriguo e le attrezzature per l’irrigazione di precisione e a rateo variabile. 


Centrale nel progetto è il sistema esperto Irriframe, ed in particolare i servizi Irrinet e Fertirrinet (per ricomprendere anche la fertirrigazione minerale) offerti dal consorzio CER a tutti gli agricoltori della regione, che si intende migliorare nella qualità del consiglio irriguo e fertirriguo grazie all’integrazione sistematica del dato satellitare, nonché rendere in grado di produrre piani irrigui a rateo variabile per le colture e gli appezzamenti che ne possono beneficiare. 


Gli standard ed i protocolli sviluppati nel progetto POSITIVE saranno disponibili e documentati per essere liberamente utilizzabili da tutte le aziende interessate al tema della fertirrigazione di precisione.


Partner di progetto:

  • CIDEA - Centro Interdipartimentale Energia Ambiente, Università degli studi di Parma (Capofila)
  • CER - Consorzio di bonifica di secondo grado per il Canale Emiliano Romagnolo
  • CRAST - Centro di Ricerca Analisi geoSpaziale e Telerilevamento, Università Cattolica del Sacro Cuore
  • T&A Tech - Laboratorio Terra&AcquaTech, Università di Ferrara
  • CRPA Lab - Laboratorio CRPA Lab, Centro Ricerche Produzioni Animali - C.R.P.A. S.p.A.


Enti associati:

  • IMEM-CNR Istituto dei Materiali per l'Elettronica ed il Magnetismo - Università degli studi di Parma
  • ARPAE Agenzia Regionale per la Prevenzione, l’Ambiente e l’Energia dell’Emilia-Romagna
  • Dipartimento di Scienze Agrarie Università di Bologna
  • Azienda agraria sperimentale Stuard di Parma

Aziende partecipanti:

  • APOFRUIT Italia Soc. Coop. Agr.
  • CASELLA Macchine Agricole s.r.l. 
  • DINAMICA Soc. Cons. a r.l.
  • HORTA s.r.l. 
  • MUTTI S.p.A.
  • OCMIS Irrigazione S.p.A.
  • SIME Idromeccanica s.r.l. 
  • WINET s.r.l. 


Programma comunitario di riferimento: Progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della Strategia di Specializzazione Intelligente del POR-FESR 2014-2020 

Informazioni gestionali

ultima modifica 2020-11-27T23:03:26+02:00
Approfondimenti