Allerta smog a Modena, Ferrara e Ravenna

Misure emergenziali in vigore dal 3 dicembre in alcuni comuni delle province di Modena, Ferrara e Ravenna.
(2/1/2020)

Prosegue l'allerta smog a Modena, Sassuolo, Carpi, Formigine, Castelfranco Emilia; Ferrara e Cento e scatta da venerdì 3 gennaio 2020 a Ravenna, Lugo e Faenza. Rientrata invece l'allerta attiva fino al 2 gennaio 2020 a Reggio Emilia e Rubiera.

In tutte le province sono stati registrati livelli di PM10 superiori al valore limite di 50 ug/m3. In particolare nelle province di Modena, Ferrara e Ravenna si sono verificati almeno 3 giorni consecutivi di superamento del limite. 
Il fenomeno è legato alla persistenza di condizioni di alta stabilità, favorevoli all'accumulo di inquinanti negli strati più bassi dell'atmosfera, in particolare in pianura.

Nelle giornate di oggi e domani, in base ai risultati del modello statistico previsionale, sembrano permanere in tutto il territorio regionale condizioni sfavorevoli alla dispersione degli inquinanti. 

L'allerta resterà in vigore fino a martedì 7 gennaio 2020 compreso. La situazione verrà aggiornata martedì 7 gennaio 2020 dopo le 11, quando uscirà il nuovo Bollettino Liberiamolaria.

ultima modifica 2022-03-17T21:51:56+02:00