Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Aria / Qualità dell´aria / Dati dalle stazioni di monitoraggio /

Bollettino misure emergenziali

Bollettino Liberiamolaria

Il bollettino è emesso il lunedì e il giovedì entro le ore 11,00 e indica il livello di allerta in vigore dal giorno successivo (martedì o venerdì).

I livelli di allerta corrispondono ad una serie di misure che restano in vigore fino al successivo giorno di controllo compreso.

In caso di 4 giorni consecutivi di superamento dei limiti di legge del PM10 precedenti il giorno di controllo (lunedì o giovedì), dal giorno successivo scattano le misure di I livello.

Se gli sforamenti si protraggono per oltre 10 giorni scattano le misure di II livello.

Le misure sono applicate nei comuni con una popolazione >30.000 abitanti della provincia nella quale si sono verificati i superamenti e nei comuni dell’agglomerato urbano di Bologna.

Infografica misure emergenziali | Bollettini Liberiamolaria stagione 2017/2018 

 

Bollettino del

LEGENDA
Limitazioni in atto:
0livello 0
1livello 1
2livello 2
giorno di controllo
e emissione del Bollettino
0livello 0: nessuna misura emergenziale
  • limitazioni alla circolazione nei centri urbani* dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 18,30
  • stop a tutti i veicoli diesel <= euro3
  • stop autoveicoli a benzina <= euro1
  • stop ciclomotori e motocicli <=euro0
1livello 1:
  • tutte le limitazioni del livello 0
  • stop alla circolazione di tutti i veicoli diesel euro4 (o inferiori) nei centri urbani interessati dai provvedimenti dalle 8,30 alle 18,30
  • abbassamento temperature medie nelle abitazioni fino a 19° e negli spazi commerciali e ricreativi fino a 17°
  • divieto di uso di biomasse per il riscaldamento domestico (in presenza di impianto alternativo) con classe di prestazione energetica ed emissiva <3*
  • divieto di sosta con motore acceso per tutti i veicoli
  • divieto di spandimento di liquami zootecnici
  • potenziamento controlli sia sulla circolazione che sugli impianti termici a biomassa che sulla combustione all'aperto e spandimento liquami
2livello 2:
  • tutte le limitazioni del livello 1
  • divieto di utilizzo di generatori di calore a biomassa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) con prestazioni energetiche ed emissive <4*
Il lunedì e giovedì (giorni di controllo) viene emesso il bollettino Liberiamolaria: in caso dei superamenti dei limiti di legge di PM10**, dal giorno successivo possono scattare le misure di livello 1 o 2.
Quando scattano le misure di livello 1 e 2:
  • Livello 1: dopo 4 giorni consecutivi di superamento precedenti al giorno di controllo.
  • Livello 2: dopo 10 giorni consecutivi di superamento precedenti al giorno di controllo.
Fino a quando:
  • le misure di livello 1 e 2 restano in vigore di norma fino al giorno di controllo successivo incluso

* dove: le misure sono applicate nei centri abitati dei comuni con una popolazione > 30.000 abitanti della provincia nella quale si sono verificati i superamenti e nei comuni dell'agglomerato urbano di Bologna.

** per il calcolo è considerato il peggior valore registrato dalle stazioni di rilevamento della provincia di riferimento, nell'arco di 24 ore.