Cosa fa Arpae

Le attività di Arpae per la qualità dell'aria e il controllo delle emissioni in atmosfera.

Arpae, attraverso il centro tematico regionale Qualità dell'aria, è il punto di riferimento tecnico regionale per la gestione delle problematiche relative alla qualità dellaria, al fine di garantire il flusso dei dati provenienti dalla rete di monitoraggio e la comunicazione dei dati ambientali.

Le principali attività gestite da Arpae riguardano:

  • determinanti e pressioni

- analisi e valutazione dei Determinanti e dei fattori di Pressione associati all'inquinamento atmosferico su scala regionale
- raccolta, organizzazione e gestione dei dati e delle informazioni relativi alle fonti di generazione e di emissione di inquinanti nell'atmosfera
- elaborazione dei dati relativi all'attività di controllo sui fattori di pressione
- calcolo degli indicatori di pressione
- analisi e valutazione degli indicatori di pressione e della loro evoluzione nel tempo.

  • stato

- analisi e valutazione integrata della qualità dell'aria su scala regionale
- gestione in qualità e in sicurezza delle reti regionali di monitoraggio della qualità dell'aria, delle deposizioni e inquinamento atmosferico di fondo, della mutagenesi del particolato atmosferico, dei pollini allergenici aerodispersi
- calcolo degli indicatori di stato
- analisi e valutazione della qualità dell'aria e della sua evoluzione nel tempo.

  • impatti

- valutazione degli impatti sulla salute pubblica, sugli ecosistemi e sui beni monumentali derivanti dall'inquinamento atmosferico
- messa a punto di modelli di esposizione, di rischio e di Sorveglianza Epidemiologica in collaborazione con il Servizio regionale di Sanità Pubblica
- messa a punto di metodologie per la valutazione degli impatti sugli ecosistemi e i beni monumentali; la valutazione degli impatti costituisce, infatti, il fondamento dei limiti legislativi e uno dei più importanti strumenti per la definizione di politiche di sostenibilità ambientale
- sistema informativo ambientale: popolamento del Sistema Informativo Ambientale Regionale (Sira) e Nazionale (Sina) con i dati e gli indicatori di stato e di pressione relativi all'inquinamento atmosferico e alla qualità dell'aria

  • reporting

- realizzazione di un rapporto annuale sull'inquinamento atmosferico e la valutazione della qualità dell'aria su scala regionale. Il report annuale costituisce lo strumento tecnico-scientifico attraverso il quale l'Agenzia supporta i decisori istituzionali nella definizione di politiche e strategie finalizzate al risanamento dell'aria e nella valutazione della loro efficacia

  • comunicazione

- comunicazione dei dati relativi alla qualità dell'aria alle istituzionali e al pubblico in generale. La comunicazione dei dati ambientali deve essere trasparente, comprensibile e deve soddisfare i bisogni informativi dei diversi pubblici così come previsto dalle direttive comunitarie e dal nostro ordinamento normativo.

La rete di monitoraggio, gestita dalle Aree di prevenzione ambientale, fornisce i dati rilevati dalle centraline fisse e dalle campagne di misurazione degli inquinanti, tramite laboratori mobili, concordate con le amministrazioni comunali.

Arpae programma annualmente i controlli degli impianti di produzione soggetti sia alla normativa Ippc (ad esempio inceneritori, impianti di produzione di energia ecc.), sia gli impianti che emettono emissioni in astmosfera e in possesso di autorizzazione unica ambientale.  I controlli prevedono campionamento alle emissioni in atmosfera e, ove necessario, indagini sulle emissioni odorigene.

ultima modifica 2021-02-03T16:06:20+02:00